yoga per la colonna vertebrale

Lo yoga è una cultura antica che combina lo sviluppo sia fisico che spirituale. Lo yoga ha avuto origine circa 4 mila anni fa, e nonostante il fatto che la maggior parte della sua storia sia stata isolata dalle masse, negli ultimi anni - questo tipo di recupero sta trovando più aderenti.

Compreso, lo yoga è usato per lavorare sulla colonna vertebrale. Questo sport diventa una panacea per le persone con scoliosi, osteocondrosi, ernia e altre malattie del sistema muscolo-scheletrico.

Le asana dello yoga danno una serie di vantaggi per la colonna vertebrale:

  • rafforzamento - la causa della maggior parte delle malattie motorie è la debolezza muscolare e, di conseguenza, uno sforzo eccessivo sulla colonna vertebrale;
  • rilassamento - con l'aiuto della ginnastica yoga per la colonna vertebrale è possibile rilassare i muscoli, che a causa della deformazione della colonna vertebrale sono stati pizzicati e sovraccaricati;
  • stretching - yoga è usato per allungare la colonna vertebrale, perché la deformazione dei dischi è dovuta alla riduzione della distanza tra le vertebre.

esercizi

Ti suggeriamo di eseguire diversi esercizi classici per la colonna vertebrale dello yoga.

  1. Tadasana - la posa dell'albero Le gambe sono unite, i piedi sono premuti insieme, le mani lungo il corpo. Il coccige tira sotto, tirando la colonna vertebrale verso l'alto, come se fossimo agganciati alla sommità della testa.
  2. Prathana - preghiera o meditazione, i palmi uniti a livello del torace. La testa è abbassata, la respirazione è liscia e calma.
  3. La postura solare - gambe divaricate, braccia sollevate sopra la testa, aperte più larghe delle tue spalle, con le dita tese verso il cielo, la tua testa era inclinata all'indietro, lo sguardo rivolto verso l'alto. Respiriamo dolcemente, lentamente riduciamo i palmi delle mani e mettiamo le mani sul corpo, eseguendo un leggero massaggio solare.
  4. Talasana - La palma. Gambe insieme, ci leviamo in piedi su calze, mani che tiriamo verso l'alto, ладошки insieme, estendiamo una spina dorsale verso l'alto.
  5. vrikshasana - Un albero. Non cambiamo la posizione delle gambe, alziamo le braccia all'altezza delle spalle.
  6. Seminatore: eseguiamo rotazioni con il corpo e mani rilassate, gambe e fianchi sono immobili allo stesso tempo, piedi alla larghezza delle spalle.
  7. Arhachakrasana - mezza ruota. Inspirare, piegarsi all'indietro, espirare le mani in avanti. Inspirate - ci pieghiamo indietro, teniamo le mani in vita, espiriamo - torniamo a Yip.
  8. Luna crescente - le gambe insieme, la mano sinistra lungo il corpo, quella destra si alza sopra la testa. Allunghiamo il braccio in alto e di lato, chinandosi sul corpo. Per inalazione alziamo la mano, sull'espirazione ci pieghiamo dall'altra parte.
  9. Trikanasana - un triangolo. Allargiamo le gambe il più largamente possibile, apriamo la punta del piede destro verso destra, alza le braccia all'altezza delle spalle e pieghiamo verso la gamba destra. Guardiamo il palmo superiore. Inspirate, espirate, ripetiamo dall'altra parte.
  10. guerriero - IP come nella precedente asana, solo sulla gamba anteriore accovacciata. Il ginocchio è 90⁰, le braccia sono distese ai lati. Per inalazione torniamo al PI, ripetiamo dall'altra parte.
  11. Uddiyana Bandha (chiusura centrale) - le gambe sono allevate più larghe delle spalle, le mani si appoggiano alle ginocchia. Il corpo è inclinato in avanti, inspirando, espirando, trattenendo il respiro. Alzati: fai un respiro.
  12. Vriksashana - Un albero. In piedi su una gamba dritta di supporto, la seconda gamba è piegata e posizionata sul fianco di una gamba dritta. Le mani sono riunite e sollevate sopra la testa. All'espirazione, senza cambiare la posizione delle gambe, abbassiamo il corpo in avanti, allunghiamo la colonna vertebrale in avanti, le braccia sono rilassate. All'inalazione saliamo, espirando tendiamo le braccia verso l'alto e su entrambi i lati le abbassiamo, abbassiamo la gamba. Ripetiamo dall'altra parte.
  13. airone - sollevare il braccio sinistro sopra la testa, piegare la gamba destra nel ginocchio, afferrare la mano destra con il piede e premere il piede sulla parte posteriore della coscia. La gamba di supporto è uniforme. All'espirazione ci pieghiamo in avanti. All'inalazione ci rilassiamo e abbassiamo le gambe. Ripetiamo dall'altra parte.
  14. diamante - ci sediamo sui talloni, ci mettiamo le mani dietro la schiena, alziamo le mani più in alto possibile.
  15. castello - PI è lo stesso, alza la mano sinistra sopra la testa, mettila sulla scapola, metti la mano destra dietro la schiena e la alzi al palmo sinistro. Accoppiamo le mani, fissiamo la posizione e ripetiamo dall'altra parte.
  16. montagna - PI è lo stesso. Le mani si alzano e si chiudono nella serratura sopra la tua testa. Concludiamo il complesso dello yoga terapeutico per la spina dorsale: le mani ci tirano verso l'alto, inalano le loro mani e le spingono giù sulle ginocchia, le mani abbassate lungo il corpo - la posa del bambino.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 8 = 12