Isola di Gozo | actualidadypolitica.com

Isola di Gozo

Isola di Gozo

Isola di Gozo - la seconda isola più grande di Malta, la dimensione dell'arcipelago (comprende la terza, l'isola più piccola - Comino). Gozo è tre volte più piccola di Malta stessa - la sua area è poco più di 61 kmsup2. Vive su di esso circa 28 mila abitanti. In traduzione, il nome dell'isola significa "gioia", e infatti, qui è possibile rilassarsi in un'atmosfera di assoluta tranquillità e serenità. Gli stessi maltesi stanno scherzando sul fatto che vivono sull'isola di Gozo da almeno 100 anni e alla fine muoiono di noia: la vita è così misurata e senza fretta.

Tra l'altro, al contrario di Malta, dove la vegetazione è praticamente assente, Gozo è ricco di varie specie di flora: ci sono crescenti olive taglia XXL, meloni, patate, mandorle, fichi, che è considerato il più dolce del Mediterraneo, piccoli pomodori e altro ancora.

Arrivando all'isola con il traghetto, è possibile prendere immediatamente un autobus turistico e per 15 euro per fare un viaggio eccitante in quasi tutta l'isola.

Alcune leggende e storie

L'isola di Gozo è conosciuta dai marinai sin dai tempi antichi - quindi portava il nome di Ogid. Tuttavia, è più conosciuto come l'isola di Calipso - secondo la leggenda, la ninfa, che fu tenuta prigioniera da Ulisse per 7 anni, visse qui. Fino ad ora, la grotta di Calypso, situata sopra la spiaggia di Rampa L-Hamra, è popolare.

La storia di Gozo è la storia drammatica di Malta: nel XVI secolo fu completamente devastata - dopo il raid dei Saraceni sull'isola non c'era un residente, tutti sono stati ridotti in schiavitù o uccisi. La gente smise di avere paura di stabilirsi qui solo dopo che la Cittadella fu costruita sull'isola.

Vacanza al mare sull'isola

A Gozo, quasi tutte le spiagge appartengono ai villaggi vicini a cui si trovano; resort sull'isola solo 2: Shlendi e Marsalforn.

  1. Nel Xlendi 8 Plage: Dwejra roccioso nei pressi di San Laurenz, rocce e di ghiaia Dakhlet Orrot, di ghiaia Visualizza il-Ghasri, sabbia e cemento Xlendi Bay, sabbia Hondok np Roumeen (si ritiene che ci sia l'acqua fredda in Gozo) Mgarr ix-Shini, e due spiagge con un'incredibile sabbia arancione: Ramla Bay vicino a Balls e San Blas nelle vicinanze di Nadur. La discesa a quest'ultimo è molto ripida. Queste due spiagge sono popolari e in inverno come luogo per i picnic. In Shlundi 2 le rocce formano una baia naturale, che i subacquei amano. Un altro paradiso per i sub è il mare interno, o Kaura è una laguna, collegata al Mediterraneo da uno stretto.
  2. Nel Marsalforn 2 spiagge: la baia sassosa di Bayyar, che è preferita dai dilettanti per nuotare con una maschera, e la baia sabbiosa di Marsalforn.
Dweira Inland Sea Ramla Bay Orange Beach
Pozze di sale a Marsoleforne Shlendi Bay

Attrazioni archeologiche e storiche dell'isola

L'isola di Gozo è ricca di attrazioni, compresi siti archeologici. Per loro, prima di tutto, è necessario includere i templi megalitici di Ggantija non lontano dal villaggio di Shar. Risalgono al 3500-3800 aC circa. e sono considerati le più vecchie strutture in piedi separatamente. Nelle vicinanze del villaggio di Sannat sull'altopiano del Ta'Chench, si possono vedere dolmen, falesie alte circa 140 metri e tracce di antichi carri. Puoi conoscere la storia antica dell'isola visitando il museo archeologico nella Cittadella. Alcuni studiosi suggeriscono che Malta in generale, e Gozo in particolare, è ciò che resta dell'antica Atlantide.

La principale attrazione storica e "biglietto da visita" dell'isola di Gozo è la Cittadella, che si può tranquillamente affermare che tutte le strade dell'isola portano ad essa. Per visitare la Cittadella, puoi passare l'intera giornata: ci sono molti musei, la cattedrale dell'isola, il Palazzo Vescovile, la vecchia prigione e molti altri edifici interessanti. Dopo il tour, puoi concedervi un caffè locale con vino maltese e cucina locale.

Degno di attenzione torri situate lungo la costa dell'isola: Mgarr ix-Shini, Xlendi, Dwejra, San Blas (gli ultimi due sono aperte al pubblico). Furono eretti nella seconda metà del XVII secolo e servirono a proteggere le baie e le baie dell'isola dai pirati.

Nelle vicinanze del villaggio di Mgarr c'è un'altra fortificazione - Fort Shambri, che doveva sostituire la Cittadella, ma questo non è accaduto.

Templi di Ggantija - vista dall'alto La cittadella
Caserma del forte di Chambraye Oggi a Fort Chambray - un hotel moderno

Attrattive culturali e religiose

In gran numero ci sono attrazioni culturali e religiose a Gozo, la principale è la Cattedrale nella Cittadella. Un altro, non solo famoso nel mondo, ma anche incluso nelle chiese TOP-10 d'Europa in termini di dimensioni della cupola, la chiesa è una chiesa parrocchiale nel villaggio di Shevkia. Nelle vicinanze di Arba è una cappella di San Dimitri, che è associato con diverse leggende locali. Degno di nota è anche il mulino Ta'Kol a Shar, costruito dai cavalieri all'inizio del XVIII secolo.

Cattedrale di Gozo

Attrazioni naturali

Tre famose attrazioni naturali dell'isola - una grotta di Calipso, che si trova sopra la spiaggia di Ramla Hara, la spiaggia stessa, con la sua brillante sabbia arancione e Azure Window - gigantesco arco naturale, costituito da calcare giallo, due rocce un'altezza di circa 28 metri e un diametro di 40 metri, "Coperto" in cima a un grumo di 100 metri. Nel 2012, una parte significativa della roccia si staccò, accelerando la sua distruzione; si ritiene che nei prossimi anni possa crollare completamente. Vicino alla Finestra Azzurra è un'altra attrazione naturale - la roccia Fungus Rock (un altro nome - "The Rock Generale), che cresce un muschio speciale, che è stato considerato nel Medioevo curare molte malattie gravi. E nella valle di Milah, non lontano da Arba, c'è un analogo della Finestra Azzurra, anche se meno famoso. A Capo Ecka vicino allo stesso villaggio Arb si trova e un'altra attrazione - un fungo di pietra; qui ci sono altre meraviglie geologiche.

Un altro punto di riferimento famoso è il Mare Interno, che collega con il Mediterraneo attraverso un tunnel. Oggi, su questo tunnel, i turisti vanno in barca. Con piacere visitare i turisti e la spiaggia Hondok ir-Rumin, l'acqua su cui per qualche ragione più freddo che altrove sull'isola. E nelle vicinanze del villaggio di Asri merita attenzione la stessa valle semi-allagata.

Grotta Calypso Ramla Beach
Finestra azzurra Mare interno

Dove vivere?

Gli hotel di Gozo si trovano principalmente nelle aree di villeggiatura, vicino al porto (a Mgarra e Ainsilema); sono nella capitale. Gli hotel più popolari sono:

  • Beachview Hotel a Marsalforn;
  • Downtown Hotel a Victoria;
  • Hotel San Andrea a Schlindi;
  • Cornucopia Hotel (Shara);
  • Grand Hotel (Ainsilem);
  • Hotel Calypso (Marsalforn);
  • St. Patrick's Hotel (Shlendi);
  • Hotel Ta 'Cenc Spa a Sannat;
  • Kempinski Hotel San Lawrenz a San Laurentz.

Puoi vivere in una pensione o in una casa colonica - una tradizionale dimora contadina maltese: autentica, ma dotata di tutti i comfort moderni. Spesso, nelle aree adiacenti ci sono padiglioni speciali per la ricreazione e le piscine. Questo alloggio è costoso, ma spesso viene affittato a una grande azienda vsykladchinu - ci si può comodamente ospitare 8, 10 o anche più persone. La maggior parte dei farmhaus si trova nella parte settentrionale dell'isola.

Gli studenti possono facilmente trovare alloggi a prezzi accessibili - ci sono anche ostelli sull'isola; i più famosi sono 2 ostelli a Marsalforn - Maria Giovanna Hostel e Santa Martha Hostel.

Hotel Calypso Agriturismo, Gozo

Ristoranti

Ci sono molti caffè e ristoranti sull'isola. La maggior parte di essi si trova nelle aree di villeggiatura, nel porto e in Victoria - la capitale dell'isola, ma nei piccoli villaggi si può mangiare in un'atmosfera molto piacevole - e piuttosto economica. Forse, che unisce tutti gli esercizi di ristorazione sull'isola - queste sono porzioni enormi e tempi di attesa per servire piatti: qui sono circa 40 minuti - come già detto sopra, la vita qui è molto piacevole. In molti, prima dell'ordine come bonus gratuito, viene servito il pane appena sfornato con patè di Gozo. È anche necessario provare un coniglio in stile goziano, che è imbevuto di vino maltese prima della cottura.

Natura morta all'ingresso del ristorante Ristorante

Cosa portare con Gozo?

L'isola di Gozo è famosa per i suoi merletti, i cui prodotti possono essere acquistati in quasi tutti i negozi di souvenir. Anche qui viene prodotto il famoso vetro maltese, e anche secondo la vecchia tecnologia. Ricorda il veneziano, ma differisce nei colori più vividi.

I maestri possono spegnere un prodotto per te direttamente in tua presenza, e anche nella soluzione di colore che scegli; dalle perle fatte per te, puoi subito assemblare un braccialetto o perline. Le opere in vetro si trovano vicino ai templi di Jangt; qui è possibile acquistare tali prodotti dal vetro come vasi, orologi da parete e persino "riproduzioni" di dipinti di artisti famosi.

Inoltre dall'isola è possibile portare una varietà di prodotti gastronomici, tra cui quello che cresce sull'isola, così come il formaggio pecorino fine. Acquista tutto a It-Tokk - la principale piazza del mercato di Victoria, la capitale dell'isola.

Il famoso vetro maltese è fatto su Gozo Il miglior pizzo fatto a mano è l'orgoglio dell'isola

Vita culturale dell'isola

L'isola ha un teatro dell'opera, una biblioteca, molti musei. Le tradizioni cattoliche sono molto forti sull'isola. Ci sono molte feste cattoliche. A maggio, il naufragio di St. Paul è celebrato a Munshara (l'ultima domenica del mese).

La prima domenica dopo la Trinità, la Festa del Corpo di Cristo è celebrata ad Asri. A Nadur, la prima domenica dopo il 29 giugno, San Pietro e Paolo. La terza domenica di giugno a Fontana, il Sacro Cuore di Gesù. La domenica, il più vicino al 24 giugno, in San Giovanni Battista si celebra.

Nel mese di luglio, nel Gharb ricorda la visita della Vergine dalla sorella Elizabeth (prima Domenica del mese), in Kercheme (2 ° Domenica) - Ave Maria "continua assistenza" a Victoria - il giorno di San Giorgio (3 ° Domenica) a Sannat - giorno St. Margaret's (ultima domenica).
Nel mese di agosto, celebrando: in Al - giorno di San Giuseppe (Domenica 1), a San Laurenz - il giorno di San Lorenzo (2 ° Domenica), in Aynsileme - Madonna di Loreto (Domenica scorsa). Il 15 agosto a Victoria e Zebugge celebrano l'Assunzione della Vergine. A settembre, domenica prossima all'8 settembre, si celebra la Natività della Vergine. Se uno di questi giorni cade durante le tue vacanze a Malta - assicurati di visitare la vacanza, riceverai un'esperienza indimenticabile.

Basilica di San Giorgio

Come arrivare a Gozo?

C'erano una volta i passeggeri da Malta a Gozo e ritorno venivano trasportati da grandi barche a remi. A Gozo (Gozo) da Malta partono traghetti Gozo Channel, e per arrivare da Malta può essere libero, ma per tornare a Malta, devi pagare il viaggio. Una macchina può essere trasportata con il traghetto. Il traghetto lascia Malta dalla città di Cirkewwa, arriva a Gozo fino al porto di Mgarr. La durata del viaggio è di 20-30 minuti, questa volta può essere speso nel salotto del traghetto, ma la maggior parte dei turisti preferisce usare il ponte aperto con il bel tempo, dove hanno una splendida vista di Malta, Gozo e Comino.

Il molo di Gozo L'isola può essere raggiunta con il traghetto
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

− 6 = 4

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Isola di Gozo

Isola di Gozo

Isola di Gozo - la seconda isola più grande di Malta, la dimensione dell'arcipelago (comprende la terza, l'isola più piccola - Comino). Gozo è tre volte più piccola di Malta stessa - la sua area è poco più di 61 kmsup2. Vive su di esso circa 28 mila abitanti. In traduzione, il nome dell'isola significa "gioia", e infatti, qui è possibile rilassarsi in un'atmosfera di assoluta tranquillità e serenità. Gli stessi maltesi stanno scherzando sul fatto che vivono sull'isola di Gozo da almeno 100 anni e alla fine muoiono di noia: la vita è così misurata e senza fretta.

Tra l'altro, al contrario di Malta, dove la vegetazione è praticamente assente, Gozo è ricco di varie specie di flora: ci sono crescenti olive taglia XXL, meloni, patate, mandorle, fichi, che è considerato il più dolce del Mediterraneo, piccoli pomodori e altro ancora.

Arrivando all'isola con il traghetto, è possibile prendere immediatamente un autobus turistico e per 15 euro per fare un viaggio eccitante in quasi tutta l'isola.

Alcune leggende e storie

L'isola di Gozo è conosciuta dai marinai sin dai tempi antichi - quindi portava il nome di Ogid. Tuttavia, è più conosciuto come l'isola di Calipso - secondo la leggenda, la ninfa, che fu tenuta prigioniera da Ulisse per 7 anni, visse qui. Fino ad ora, la grotta di Calypso, situata sopra la spiaggia di Rampa L-Hamra, è popolare.

La storia di Gozo è la storia drammatica di Malta: nel XVI secolo fu completamente devastata - dopo il raid dei Saraceni sull'isola non c'era un residente, tutti sono stati ridotti in schiavitù o uccisi. La gente smise di avere paura di stabilirsi qui solo dopo che la Cittadella fu costruita sull'isola.

Vacanza al mare sull'isola

A Gozo, quasi tutte le spiagge appartengono ai villaggi vicini a cui si trovano; resort sull'isola solo 2: Shlendi e Marsalforn.

  1. Nel Xlendi 8 Plage: Dwejra roccioso nei pressi di San Laurenz, rocce e di ghiaia Dakhlet Orrot, di ghiaia Visualizza il-Ghasri, sabbia e cemento Xlendi Bay, sabbia Hondok np Roumeen (si ritiene che ci sia l'acqua fredda in Gozo) Mgarr ix-Shini, e due spiagge con un'incredibile sabbia arancione: Ramla Bay vicino a Balls e San Blas nelle vicinanze di Nadur. La discesa a quest'ultimo è molto ripida. Queste due spiagge sono popolari e in inverno come luogo per i picnic. In Shlundi 2 le rocce formano una baia naturale, che i subacquei amano. Un altro paradiso per i sub è il mare interno, o Kaura è una laguna, collegata al Mediterraneo da uno stretto.
  2. Nel Marsalforn 2 spiagge: la baia sassosa di Bayyar, che è preferita dai dilettanti per nuotare con una maschera, e la baia sabbiosa di Marsalforn.
Dweira Inland Sea Ramla Bay Orange Beach
Pozze di sale a Marsoleforne Shlendi Bay

Attrazioni archeologiche e storiche dell'isola

L'isola di Gozo è ricca di attrazioni, compresi siti archeologici. Per loro, prima di tutto, è necessario includere i templi megalitici di Ggantija non lontano dal villaggio di Shar. Risalgono al 3500-3800 aC circa. e sono considerati le più vecchie strutture in piedi separatamente. Nelle vicinanze del villaggio di Sannat sull'altopiano del Ta'Chench, si possono vedere dolmen, falesie alte circa 140 metri e tracce di antichi carri. Puoi conoscere la storia antica dell'isola visitando il museo archeologico nella Cittadella. Alcuni studiosi suggeriscono che Malta in generale, e Gozo in particolare, è ciò che resta dell'antica Atlantide.

La principale attrazione storica e "biglietto da visita" dell'isola di Gozo è la Cittadella, che si può tranquillamente affermare che tutte le strade dell'isola portano ad essa. Per visitare la Cittadella, puoi passare l'intera giornata: ci sono molti musei, la cattedrale dell'isola, il Palazzo Vescovile, la vecchia prigione e molti altri edifici interessanti. Dopo il tour, puoi concedervi un caffè locale con vino maltese e cucina locale.

Degno di attenzione torri situate lungo la costa dell'isola: Mgarr ix-Shini, Xlendi, Dwejra, San Blas (gli ultimi due sono aperte al pubblico). Furono eretti nella seconda metà del XVII secolo e servirono a proteggere le baie e le baie dell'isola dai pirati.

Nelle vicinanze del villaggio di Mgarr c'è un'altra fortificazione - Fort Shambri, che doveva sostituire la Cittadella, ma questo non è accaduto.

Templi di Ggantija - vista dall'alto La cittadella
Caserma del forte di Chambraye Oggi a Fort Chambray - un hotel moderno

Attrattive culturali e religiose

In gran numero ci sono attrazioni culturali e religiose a Gozo, la principale è la Cattedrale nella Cittadella. Un altro, non solo famoso nel mondo, ma anche incluso nelle chiese TOP-10 d'Europa in termini di dimensioni della cupola, la chiesa è una chiesa parrocchiale nel villaggio di Shevkia. Nelle vicinanze di Arba è una cappella di San Dimitri, che è associato con diverse leggende locali. Degno di nota è anche il mulino Ta'Kol a Shar, costruito dai cavalieri all'inizio del XVIII secolo.

Cattedrale di Gozo

Attrazioni naturali

Tre famose attrazioni naturali dell'isola - una grotta di Calipso, che si trova sopra la spiaggia di Ramla Hara, la spiaggia stessa, con la sua brillante sabbia arancione e Azure Window - gigantesco arco naturale, costituito da calcare giallo, due rocce un'altezza di circa 28 metri e un diametro di 40 metri, "Coperto" in cima a un grumo di 100 metri. Nel 2012, una parte significativa della roccia si staccò, accelerando la sua distruzione; si ritiene che nei prossimi anni possa crollare completamente. Vicino alla Finestra Azzurra è un'altra attrazione naturale - la roccia Fungus Rock (un altro nome - "The Rock Generale), che cresce un muschio speciale, che è stato considerato nel Medioevo curare molte malattie gravi. E nella valle di Milah, non lontano da Arba, c'è un analogo della Finestra Azzurra, anche se meno famoso. A Capo Ecka vicino allo stesso villaggio Arb si trova e un'altra attrazione - un fungo di pietra; qui ci sono altre meraviglie geologiche.

Un altro punto di riferimento famoso è il Mare Interno, che collega con il Mediterraneo attraverso un tunnel. Oggi, su questo tunnel, i turisti vanno in barca. Con piacere visitare i turisti e la spiaggia Hondok ir-Rumin, l'acqua su cui per qualche ragione più freddo che altrove sull'isola. E nelle vicinanze del villaggio di Asri merita attenzione la stessa valle semi-allagata.

Grotta Calypso Ramla Beach
Finestra azzurra Mare interno

Dove vivere?

Gli hotel di Gozo si trovano principalmente nelle aree di villeggiatura, vicino al porto (a Mgarra e Ainsilema); sono nella capitale. Gli hotel più popolari sono:

  • Beachview Hotel a Marsalforn;
  • Downtown Hotel a Victoria;
  • Hotel San Andrea a Schlindi;
  • Cornucopia Hotel (Shara);
  • Grand Hotel (Ainsilem);
  • Hotel Calypso (Marsalforn);
  • St. Patrick's Hotel (Shlendi);
  • Hotel Ta 'Cenc Spa a Sannat;
  • Kempinski Hotel San Lawrenz a San Laurentz.

Puoi vivere in una pensione o in una casa colonica - una tradizionale dimora contadina maltese: autentica, ma dotata di tutti i comfort moderni. Spesso, nelle aree adiacenti ci sono padiglioni speciali per la ricreazione e le piscine. Questo alloggio è costoso, ma spesso viene affittato a una grande azienda vsykladchinu - ci si può comodamente ospitare 8, 10 o anche più persone. La maggior parte dei farmhaus si trova nella parte settentrionale dell'isola.

Gli studenti possono facilmente trovare alloggi a prezzi accessibili - ci sono anche ostelli sull'isola; i più famosi sono 2 ostelli a Marsalforn - Maria Giovanna Hostel e Santa Martha Hostel.

Hotel Calypso Agriturismo, Gozo

Ristoranti

Ci sono molti caffè e ristoranti sull'isola. La maggior parte di essi si trova nelle aree di villeggiatura, nel porto e in Victoria - la capitale dell'isola, ma nei piccoli villaggi si può mangiare in un'atmosfera molto piacevole - e piuttosto economica. Forse, che unisce tutti gli esercizi di ristorazione sull'isola - queste sono porzioni enormi e tempi di attesa per servire piatti: qui sono circa 40 minuti - come già detto sopra, la vita qui è molto piacevole. In molti, prima dell'ordine come bonus gratuito, viene servito il pane appena sfornato con patè di Gozo. È anche necessario provare un coniglio in stile goziano, che è imbevuto di vino maltese prima della cottura.

Natura morta all'ingresso del ristorante Ristorante

Cosa portare con Gozo?

L'isola di Gozo è famosa per i suoi merletti, i cui prodotti possono essere acquistati in quasi tutti i negozi di souvenir. Anche qui viene prodotto il famoso vetro maltese, e anche secondo la vecchia tecnologia. Ricorda il veneziano, ma differisce nei colori più vividi.

I maestri possono spegnere un prodotto per te direttamente in tua presenza, e anche nella soluzione di colore che scegli; dalle perle fatte per te, puoi subito assemblare un braccialetto o perline. Le opere in vetro si trovano vicino ai templi di Jangt; qui è possibile acquistare tali prodotti dal vetro come vasi, orologi da parete e persino "riproduzioni" di dipinti di artisti famosi.

Inoltre dall'isola è possibile portare una varietà di prodotti gastronomici, tra cui quello che cresce sull'isola, così come il formaggio pecorino fine. Acquista tutto a It-Tokk - la principale piazza del mercato di Victoria, la capitale dell'isola.

Il famoso vetro maltese è fatto su Gozo Il miglior pizzo fatto a mano è l'orgoglio dell'isola

Vita culturale dell'isola

L'isola ha un teatro dell'opera, una biblioteca, molti musei. Le tradizioni cattoliche sono molto forti sull'isola. Ci sono molte feste cattoliche. A maggio, il naufragio di St. Paul è celebrato a Munshara (l'ultima domenica del mese).

La prima domenica dopo la Trinità, la Festa del Corpo di Cristo è celebrata ad Asri. A Nadur, la prima domenica dopo il 29 giugno, San Pietro e Paolo. La terza domenica di giugno a Fontana, il Sacro Cuore di Gesù. La domenica, il più vicino al 24 giugno, in San Giovanni Battista si celebra.

Nel mese di luglio, nel Gharb ricorda la visita della Vergine dalla sorella Elizabeth (prima Domenica del mese), in Kercheme (2 ° Domenica) - Ave Maria "continua assistenza" a Victoria - il giorno di San Giorgio (3 ° Domenica) a Sannat - giorno St. Margaret's (ultima domenica).
Nel mese di agosto, celebrando: in Al - giorno di San Giuseppe (Domenica 1), a San Laurenz - il giorno di San Lorenzo (2 ° Domenica), in Aynsileme - Madonna di Loreto (Domenica scorsa). Il 15 agosto a Victoria e Zebugge celebrano l'Assunzione della Vergine. A settembre, domenica prossima all'8 settembre, si celebra la Natività della Vergine. Se uno di questi giorni cade durante le tue vacanze a Malta - assicurati di visitare la vacanza, riceverai un'esperienza indimenticabile.

Basilica di San Giorgio

Come arrivare a Gozo?

C'erano una volta i passeggeri da Malta a Gozo e ritorno venivano trasportati da grandi barche a remi. A Gozo (Gozo) da Malta partono traghetti Gozo Channel, e per arrivare da Malta può essere libero, ma per tornare a Malta, devi pagare il viaggio. Una macchina può essere trasportata con il traghetto. Il traghetto lascia Malta dalla città di Cirkewwa, arriva a Gozo fino al porto di Mgarr. La durata del viaggio è di 20-30 minuti, questa volta può essere speso nel salotto del traghetto, ma la maggior parte dei turisti preferisce usare il ponte aperto con il bel tempo, dove hanno una splendida vista di Malta, Gozo e Comino.

Il molo di Gozo L'isola può essere raggiunta con il traghetto
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

89 − = 79

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: