Cascate in Giappone

La cascata in giapponese suona come "taki", che nella traduzione letterale significa "drago d'acqua". È con questa creatura mitica che i giapponesi hanno riconosciuto per secoli i flussi d'acqua che cadono da un'enorme altezza con i randelli a vapore e il rumore forte.

In Giappone ci sono oltre 2mila cascate con un'altezza di almeno 5 m. Qui sotto vedrai una foto delle cascate più famose del Giappone.

Le cascate più alte

Le tre cascate più impressionanti sono le seguenti:

  1. Hannoki è ancora - la cascata più alta del paese e tutta l'Asia. Situato nella prefettura di Toyama, il "drago d'acqua" ha un'altezza di 497 m ed è l'88 ° al mondo in altezza dalla cascata. Tuttavia, il suo primato anche in Giappone è molto condizionato. Ciò è spiegato dal fatto che Hannoki è ancora attivo solo 4 mesi all'anno: da aprile a luglio, quando la neve che si scioglie sul monte Midagahara.
  2. Hannoki è ancora

  3. Simeo Dacians - la seconda cascata più alta in Giappone. La sua altezza è 370 M. Il nome Simeo si traduce letteralmente come "rapimento". Per i giapponesi, il suono delle acque che cadono assomiglia ai suoni emessi da un monaco in preghiera al Buddha. Simeo Dacians è anche chiamato il gemello di Hannock, perché entrambe queste cascate cadono in un fiume, e sullo sfondo della montagna la loro acqua ricorda la lettera latina V.
  4. Simeo Dacians e Hannock

  5. Hagoromo no - la terza cascata più alta del Giappone (270 m), uno dei luoghi più visitati dell'isola di Hokkaido. 7 passi Hagoromo - ma ricorda ancora la danza giapponese "starry maiden", che è considerata la patrona della coltivazione del riso.

Hagoromo no

Le più belle cascate

Certo, questa divisione è piuttosto condizionata, ma i giapponesi stessi in questa categoria includono le seguenti cascate:

  1. Nachi-no-taki - cascata, situata sulla penisola di Kia, nella prefettura del Giappone Wakayama. La sua altezza è di 133 metri e l'acqua che cade forma una piscina di 10 metri ai piedi. Due chiese sono state costruite vicino a Nati: Hiro-jinja - santuario shintoista e Seiganto-ji - tempio buddista, dove un osservatorio è attrezzato per i turisti. Il più grande flusso di turisti in Giappone vicino alla cascata di Naty è osservato il 14 luglio - la festa del fuoco, dove lo spettacolo più brillante è la pulizia dal fuoco della strada verso la cascata.
  2. Nachi-no-taki

  3. Kagon è ancora - la cascata più famosa del Giappone, elencata nell'elenco UNESCO. Situato nel Parco Nazionale del Giappone Nikko, la cascata di Kagon è alta 101 m Con l'aiuto di un ascensore speciale a pagamento, Cagon può essere visto vicino. E dopo aver goduto la bellezza, visitare la casa da tè ai piedi della cascata. In inverno (novembre-marzo) Kegon si congela e rappresenta un paesaggio fiabesco che non lascia indifferenti nessuno.
  4. Kagon è ancora

  5. Fukuroda, ma ancora - La cascata più bella della prefettura di Ibaraki. La particolarità è la sua struttura: Fukuroda consiste in cascate di pietra e l'acqua che scorre lungo di esse forma piccoli laghi. In inverno, la cascata e i corpi idrici si congelano. Per la comodità dei turisti, gli ingegneri giapponesi nella roccia hanno costruito un ascensore, attraverso il quale è possibile salire al livello superiore di Fukuroda e godersi la vista dell'acqua che cade dall'alto.

Fukuroda, ma ancora

Cascate insolite

Questa categoria include i seguenti oggetti:

  1. Furape no - La sua particolarità è che non ci sono corpi d'acqua nelle vicinanze, da dove la cascata potrebbe ricostituirsi. Il getto colpisce fuori terra e, cadendo in diversi torrenti, cade giù dalla montagna. C'è un Furape e il secondo nome è le lacrime di Maiden.
  2. Furape no

  3. Camuyvacca è ancora - cascata a cascata, la fonte di acqua è calda sorgenti minerali sotterranei. Sui gradini della cascata si formano laghi, e più in basso il gradino più fredda è l'acqua. A proposito, l'acqua a Kamuyvakka è considerata curativa, ei giapponesi sono felici di fare il bagno nei corpi idrici che si formano.
  4. Camuyvacca è ancora

  5. Snyyudo no - la più grande cascata sotterranea del Giappone, situata in una delle grotte della prefettura di Gifu.

Snyyudo no

Tutte le cascate sopra descritte sono di origine naturale. Ma i giapponesi amano così tanto cadere l'acqua che moltiplica il loro numero, costruendo cascate artificiali nei parchi e persino nei centri commerciali.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

16 + = 20