Psicoterapia razionale – tipi e tecniche

psicoterapia razionale

Per psicoterapia si intende il trattamento, in cui il principale "farmaco" è la parola del medico. Comunicando con il paziente, inevitabilmente lo influenza psicologicamente e, contribuendo a cambiare gli atteggiamenti verso se stesso e il mondo circostante, contribuisce alla ripresa. I principali metodi di tale influenza includono la psicoterapia razionale. Può essere combinato con terapia fisica, terapia occupazionale, ecc.

Terapia razionale in psicologia

Mira a influenzare il paziente con spiegazioni logicamente motivate. Cioè, il dottore spiega al paziente ciò che è difficile da capire e accettare. Avendo ricevuto argomenti chiari e semplici, il paziente rifiuta le sue false credenze, supera le idee pessimistiche e gradualmente si sposta verso la guarigione. Usa le tecniche di terapia razionale sono molto diverse:

  • suggerimento indiretto;
  • impatto emotivo;
  • metodi didattici.

La pratica frequente implica un dialogo tra il medico e il paziente, mentre molto dipenderà dalla personalità dello specialista, dalla sua capacità di convincere e ascoltare, entrare in fiducia e sinceramente interessarsi al destino del paziente. Tale trattamento ha diverse direzioni, e alcune delle sue disposizioni e metodi sono coerenti con il metodo di programmazione neurolinguistica.

Psicoterapia emotiva razionale

Questa direzione nel 1955 fu proposta da Albert Ellis. Credeva che le cause dei disturbi mentali fossero irrazionali - impostazioni cognitive errate. I principali tipi di problemi psicologici includono:

  1. Auto-degrado e auto-abuso.
  2. Esagerazione delle componenti negative della situazione.

psicoterapia razionale1

I metodi della psicoterapia razionale aiutano i pazienti ad accettarsi e aumentano la loro tolleranza alla frustrazione. In questo caso, il medico agisce secondo lo schema seguente:

  1. Spiega e spiega. Interpreta l'essenza della malattia, che aiuta il paziente a ottenere un'immagine chiara e chiara della malattia e a monitorarla più attivamente.
  2. Convince. Corregge non solo l'aspetto cognitivo, ma anche quello emotivo, modifica le impostazioni della personalità del paziente.
  3. Ridefinire. I cambiamenti nelle impostazioni del paziente diventano stabili, il sistema di valori cambia in relazione alla malattia e va oltre.
  4. Educa. Crea prospettive positive per il paziente dopo aver superato la malattia.

Psicoterapia cognitiva razionale

La direzione precedente è uno dei suoi rami principali. Le loro posizioni teoriche e metodi usati sono vicini, ma i metodi della psicoterapia razionale, dove il gioco è fatto sulle emozioni, sono più strutturati e il lavoro con il paziente è coerente. Le tecniche cognitive includono:

  • Dialogo socratico;
  • l'arte di "riempire il vuoto";
  • dekatastrofizatsiyu;
  • metodo di somiglianza e somiglianza;
  • riattribuzione;
  • riformulazione;
  • decentramento.

Allo stesso tempo, il medico usa giochi di ruolo, trattamento di esposizione, distrazione dell'attenzione e pianificazione delle attività nel suo lavoro. Tutto ciò aiuta il paziente a riconoscere la natura errata del suo modo di pensare, ad assumersi la responsabilità delle proprie azioni ea liberarsi dei problemi mentali. In questo caso, è necessario che il medico abbia un'idea delle realizzazioni della logica e possieda la moderna teoria dell'argomentazione.

psicoterapia razionale2

Psicoterapia emotiva razionale

Si basa su ipotesi sulla natura dell'uomo e sull'origine delle disgrazie umane o dei disturbi emotivi. Tutti i tipi di idee false, come l'incapacità di controllare le circostanze esterne o il desiderio di essere sempre e in tutto il primo, sono prevalenti nella società. Sono accettati e rinforzati dall'auto-ipnosi, che può provocare una nevrosi, perché non possono essere realizzati. Ma indipendentemente dall'influenza di fattori esterni, le persone possono agire da sole e il riconoscimento di questa abilità è alla base della teoria del comportamento e dei disturbi della personalità di A-B-C.

La psicoterapia razionale e esplicativa dimostra che se si pensa in modo ragionevole e ragionevole, le conseguenze saranno le stesse, e se il sistema di credenze è folle e irrealistico, allora le conseguenze saranno distruttive. Riconoscendo una tale relazione, è possibile cambiare tali atteggiamenti, azioni e azioni in risposta a circostanze e situazioni esterne.

Psicoterapia razionale - controindicazioni

Includono:

  • demenza;
  • disturbi mentali in un periodo acuto;
  • la psicoterapia razionale individuale è controindicata nelle malattie acute somatiche e infettive;
  • mancanza di motivazione nel paziente;
  • gravidanza, riabilitazione dopo una grave malattia, quando è richiesta cautela nella scelta di un metodo di psicoterapia.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

67 + = 73

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: