Estraneo emotivo

Come è noto, nella psicologia vengono individuati due indicatori di misurazione dei tratti della personalità: introversione ed estroversione. Di conseguenza, gli estroversi sono persone amichevoli, energiche e loquaci, i cui interessi sono concentrati su oggetti esterni, e gli introversi sono persone che sono chiuse e amorevoli nella solitudine. Esiste un tipo come un estroverso emotivo, sulle caratteristiche di cui dovresti imparare più da vicino.

Caratteristiche dell’estrovert

Le caratteristiche di questo tipo di personalità sono:

  1. Il desiderio di stabilire connessioni emotive con altre persone. Queste persone perseguono sempre le emozioni specifiche e attuali e queste emozioni che dotano sia gli esseri viventi che gli oggetti circostanti, anche quelli inanimati. Ad esempio, in un bambino estroverso, un orsacchiotto è sempre “buono, gentile, gli piace il miele e succhia la zampa”.
  2. Isterico, incontinenza, predisposizione all’aggressione. Questo è il rovescio di un estroverso aperto. Succede spesso che le sue emozioni non trovino sbocco e che entrino, “oscillando” il sistema nervoso e riversandosi in isterici.
  3. Un talento per copiare e imitare. Una tale persona sorprende con precisione nelle persone tutte le caratteristiche delle espressioni facciali, dei gesti e di altri movimenti, che poi ricrea, raccontando un caso in compagnia.
  4. La paura di essere soli. L’estroverso emotivamente stabile è oppresso dalla solitudine. È spaventato dal solo pensiero di una vecchiaia debole e solitaria.
  5. Il desiderio di bellezza. Queste persone attribuiscono grande importanza all’aspetto di se stessi e degli altri. Sono eccentrici, cercano di attirare l’attenzione su se stessi, come loro.

Un estroverso considera la più importante è la valutazione emotiva dell’ambiente, ma è in gran parte determinata dai suoi successi personali, successi e insuccessi.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

69 − = 60