Cognizione sensuale e razionale

Ad oggi, ci sono due forme di percezione del mondo: cognizione sensoriale e razionale. Ognuno di loro ha i suoi livelli separati, che insieme permettono alla persona di prendere le decisioni giuste e vivere in armonia con il mondo che lo circonda.

Forme di cognizione razionale e sensoriale

La cognizione razionale include:

  1. Il concetto di - la tesi che riflette l'essenza del soggetto, processo, fenomeno, ecc. Ad esempio, quando una persona dice "una sedia", il suo pensiero non implica le caratteristiche individuali di questo oggetto, ma la sua essenza, un'immagine generalizzata. Cioè, può essere qualsiasi oggetto che può essere usato come una sedia.
  2. Il giudizio - una tesi che afferma o nega qualcosa su un oggetto, un fenomeno o un processo. Ad esempio, "il metallo è una lega".
  3. conclusione - la conclusione che segue dal ragionamento.

La cognizione sensuale include:

  1. sentimento. Le proprietà dell'oggetto che influenzano direttamente i sensi della persona - udito, vista, tatto, ecc. Ad esempio, il mandarino influisce sulla vista, cioè vediamo il suo colore, l'odore pubblicato influenza l'olfatto e il dolce sapore di agrumi l'organo di senso appropriato.
  2. percezione. Un quadro olistico che nasce dal lavoro di tutti i sensi contemporaneamente. Ad esempio, una persona percepisce un'automobile non solo come mezzo di trasporto, ma anche come luogo di soggiorno confortevole, una cosa esteticamente attraente che enfatizza lo status del proprietario, ecc.
  3. idea. Soggetto, processo o fenomeno che influenza i sensi quando riprodotto nella coscienza, senza influenza diretta su di essi. Ad esempio, quando una persona immagina una foresta, la percepisce come un tutt'uno, insieme all'odore degli aghi, al canto degli uccelli, al mormorio dei flussi, ecc.

Nella cognizione, la relazione razionale tra il sensibile e il razionale è importante. Non si può dire che uno è più importante di un altro. Solo con l'interconnessione di forme sensibili e razionali è il vero processo di cognizione. La conoscenza sensuale e razionale ha le sue caratteristiche. Il primo viene alla ribalta quando una persona disegna, fa l'amore, assaggia cibi deliziosi, balli, ecc.

conoscenza razionale prevale nella lettura di articoli scientifici, conducendo esperimenti, sondaggi, così come la costruzione e altri Sì, la conoscenza sensoriale e razionale. sono considerati separatamente, ma il rapporto tra loro è sempre presente, perché sono le parti del processo e lavorare insieme.

Indicazioni di base nella teoria della conoscenza

Ci sono correnti separate, i cui sostenitori portano in primo piano sentimenti o ragione. Ad esempio, i sensisti credono che tutto ciò che è sensato è già stato appreso e che nuove conoscenze possono essere ottenute solo facendo affidamento sulle proprie sensazioni. I razionalisti sono abituati a fidarsi solo della ragione e credono che le informazioni ricevute dai sensi non possano essere considerate affidabili. Dopotutto, questi cinque organi fondamentali dell'uomo sono falliti molte volte. Qui, a proposito, si possono ricordare le rappresentazioni di persone antiche riguardanti la forma della Terra e l'aspetto della vita su di essa. Una tale tendenza come lo scetticismo è costruita su sensuale e razionalepunti di vista pessimisti. I suoi sostenitori credono che né i sentimenti né la ragione possano dare un'immagine accurata del mondo.

L'agnosticismo è una forma più forte di scetticismo. Gli aderenti a questa tendenza negano la possibilità stessa di conoscere il mondo oggettivo. Il suo brillante rappresentante era I. Kant, il quale sosteneva che il mondo reale è inconoscibilmente inconoscibile. Tutto ciò che sentiamo e conosciamo è solo un'apparenza distorta dalle nostre nozioni di realtà. La scienza moderna guarda alla conoscenza ottimisticamente, poiché con ogni nuova scoperta scientifica ci stiamo avvicinando sempre di più alla verità.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 31 = 41