Presentazione pelvica del feto – 30 settimane

Presentazione pelvica del feto 30 settimane

Fin dall'inizio della gravidanza, il feto è così piccolo che si muove liberamente all'interno dell'utero, cambiando la sua posizione senza barriere. Ma ogni giorno il feto cresce e aumenta di peso, e sta già crescendo, nonostante l'aumento delle dimensioni dell'utero. Tuttavia, uno deve occupare una certa posizione, nella quale trascorrerà tutte le settimane successive alla sua nascita. Questo periodo è di 30 settimane di gravidanza. La posizione del feto a 30 settimane nella versione classica è chiamata la presentazione della testa, cioè il frutto è fissato a testa in giù. La presentazione pelvica del feto per 30 settimane è la fissazione inversa del feto, cioè con la testa verso l'alto - il bacino verso il basso.

Posizione fetale alla settimana 30

La posizione del feto a 30 settimane può essere un gluteo, un piede o un ginocchio. Con una presentazione puramente glutea all'ingresso della piccola pelvi, i glutei sono offerti, e le gambe sono allungate lungo il tronco, raddrizzate nelle ginocchia e piegate nelle articolazioni dell'anca. La presentazione podologica mista è una variante in cui la presentazione all'ingresso della madre è rivolta alle natiche e alle gambe, che sono piegate nelle articolazioni del ginocchio e dell'anca. Una presentazione a gamba intera è determinata dalla presentazione di entrambe le gambe, leggermente piegate nelle articolazioni dell'anca. In caso di presentazione incompleta del piede, una gamba è non piegata nelle articolazioni dell'anca e del ginocchio, l'altra gamba si trova sopra ed è piegata solo nell'articolazione dell'anca.

A ginocchio prenozhenii le ginocchia piegate sono offerte. Con la presentazione pelvica del feto nella pratica ostetrica, le nascite naturali sono possibili, nonostante siano più complesse che nella presentazione classica.

30a settimana di gravidanza - posizione fetale

Nel caso in cui una presentazione trasversale del feto o del bacino sia determinata a 30 settimane, è possibile correggere la situazione eseguendo sistematicamente esercizi che aiuteranno il bambino a voltarsi e prendere la giusta presentazione. La futura mamma dovrebbe ricordare che il feto può assumere una postura classica sia dopo 32 settimane che alla vigilia della nascita. Pertanto, questa situazione non deve essere spaventata. Devi mangiare bene, più all'aria aperta e non dimenticare gli esercizi fisici con presentazione pelvica del feto e passeggiate.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

86 − 83 =

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: