Ormoni femminili negli uomini | actualidadypolitica.com

Ormoni femminili negli uomini

ormoni femminili negli uomini

Gli ormoni femminili negli uomini sono sintetizzati nello strato corticale delle ghiandole surrenali e nei testicoli. Questi ormoni svolgono una serie di funzioni importanti per il corpo. Pertanto, qualsiasi squilibrio e prevalenza di qualsiasi ormone porta allo sviluppo di sintomi patologici.

Funzioni degli ormoni sessuali femminili negli uomini

Gli ormoni femminili e maschili sono strettamente correlati. Un esempio elementare di questo è che la maggior parte degli estrogeni si formano dalle molecole dell'ormone maschile testosterone.

L'effetto significativo degli ormoni femminili sugli uomini è spiegato dalla presenza dei seguenti effetti biologici:

  • mantenere il livello richiesto di colesterolo;
  • regolazione del sistema nervoso;
  • mantenere il desiderio sessuale;
  • prende parte ai processi metabolici;
  • migliora il metabolismo dell'ossigeno a livello cellulare.

Eccesso di ormoni femminili negli uomini

Un eccesso di ormoni femminili negli uomini è caratterizzato dall'impoverimento della copertura del capello. Compresa "vegetazione" ridotta sul viso, all'inguine. Poiché gli ormoni femminili sono coinvolti nella regolazione del funzionamento del sistema nervoso, vale la pena notare che la sovrabbondanza di questi ormoni negli uomini ha disturbi depressivi, frequenti cambiamenti di umore, sentimenti di ansia. Se c'è un sacco di ormoni femminili negli uomini, questo può portare all'obesità. In questo caso, i depositi di grasso formano l'obesità per il tipo femminile. Cioè, si accumulano principalmente alla vita, nell'addome, nel torace, nei fianchi.

Spesso, se un uomo assume ormoni femminili, allora non solo tutti i sintomi sopra riportati si verificano, ma anche la secrezione degli ormoni sessuali maschili è disturbata. E questo porta ad una diminuzione della funzione degli organi del sistema riproduttivo. Pertanto, con la predominanza di ormoni femminili negli uomini, si osserva una diminuzione del desiderio sessuale.

È noto che gli ormoni femminili elevati negli uomini sono caratteristici all'età di 45 anni. Durante questo periodo si osserva una diminuzione della produzione di testosterone. È con questo aggiustamento ormonale durante questo periodo associato ad un aumento dell'incidenza di malattie del sistema cardiovascolare, indebolimento del sistema immunitario, nonché un aumento delle ghiandole mammarie (la cosiddetta ginecomastia dell'età).

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

8 + 2 =

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: