Come si effettua lo screening per la gravidanza? | actualidadypolitica.com

Come si effettua lo screening per la gravidanza?

come si effettua lo screening della gravidanzaLa domanda su come viene condotto lo screening della gravidanza è interessante per quasi tutte le donne che hanno sentito parlare di questo studio. Per cominciare, va notato che durante l'intero periodo di cura del bambino la madre in attesa subisce questo esame due volte. Tale studio, come il primo screening, durante la gravidanza è fatto alla fine del primo trimestre (10-13 settimane). Un secondo esame riguarda la metà del termine. Diamo un'occhiata a ciascuno di loro separatamente, e ti raccontiamo le specifiche della loro condotta.

Com'è fatto il primo screening durante la gravidanza e cosa include?

Prima di parlare di come viene fatto lo screening per le donne incinte, si deve notare che il primo studio di questo tipo include l'analisi biochimica del sangue e degli ultrasuoni.

Lo scopo dello studio di laboratorio è identificare i primi disordini genetici, tra cui la sindrome di Edwards e la sindrome di Down. Per escludere tali anomalie, viene controllata la concentrazione di tali sostanze biologiche come la subunità libera di hCG e PAPP-A (proteina A associata alla gravidanza). Se parliamo di come viene effettuata questa fase di screening durante la gravidanza, allora per una donna incinta non differisce dalla solita analisi - la donazione di sangue dalla vena.

Gli ultrasuoni al primo screening durante la gravidanza sono condotti con lo scopo:

  • determinazione dello spessore dello spazio del colletto - la quantità di liquido sottocutaneo che si accumula sulla superficie del collo del bambino;
  • tempi di gestazione più precisi;
  • stabilendo il numero di feti nell'utero.

Com'è fatto il secondo screening durante la gravidanza?

Il riesame si effettua già dalle 16 alle 18 settimane. Si chiama test triplo e include:

  • definizione del livello di hCG totale o di una subunità libera di HCG nel sangue; primo screening per la gravidanza come
  • determinazione del livello di alfa-fetoproteina (AFP);
  • stabilendo la concentrazione di estriolo libero (E3).

Un tale studio, come lo screening ecografico per la gravidanza, viene fatto per la seconda volta già alla settimana 20. In questo momento, il medico può diagnosticare vari tipi di anomalie, malformazioni con un alto grado di precisione.

Quindi, bisogna dire che entrambi i test devono essere eseguiti durante la gravidanza. Questo ci permette di identificare possibili violazioni e anomalie dello sviluppo fetale nelle prime fasi della formazione di un piccolo organismo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

48 + = 54

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: