a che età puoi dare un bambino un meloneCertamente, un melone non è solo molto gustoso, ma anche una bacca insolitamente utile. La polpa di questa coltura di melone contiene un'enorme quantità di vitamine, minerali e altri elementi che sono molto importanti per il corretto funzionamento del corpo umano.

Ecco perché i giovani genitori, in particolare quelli che amano mangiare meloni succosi in estate, spesso aggiungono i loro figli a questa bacca fin dalla tenera età. Nel frattempo, i meloni e le zucche possono danneggiare i bambini, quindi dovrebbero essere trattati con particolare cautela per introdurli nella dieta delle piccole carpe.

In questo articolo, ti diremo da che età puoi dare a un bambino un melone, in modo da non provocare lo sviluppo di problemi di salute.

Quanti mesi posso dare un melone a un bambino?

La domanda è, quanti anni o mesi è possibile dare un melone a un bambino, è abbastanza complessa, perché, da un lato, questa bacca è estremamente utile, e d'altra parte, può causare gravi danni al corpo del bambino. Quindi, la polpa di melone è molto difficile da digerire, e i bambini di età inferiore a un anno sono fondamentalmente incapaci di affrontarlo.

Inoltre, il melone è molto poco combinato con altri prodotti, in particolare con il latte. Ecco perché puoi offrire questa bacca a un bambino solo dopo un po 'dopo aver mangiato. Altrimenti, l'uso del bambino melone, molto probabilmente, causerà un malfunzionamento del suo tratto digestivo.

Non dimenticare che i meloni che vengono coltivati ​​per la vendita, molto spesso contengono un gran numero di nitrati, così come altre sostanze chimiche che migliorano le loro caratteristiche gustative. Naturalmente, tali ingredienti possono danneggiare gravemente la salute dei bambini piccoli, quindi idealmente i bambini dovrebbero ricevere solo i prodotti dai propri meloni.

Se ciò non è possibile, è necessario attendere la naturale maturazione delle bacche o l'inizio della fine del periodo estivo. I primi frutti, che ora possono essere acquistati all'inizio dell'estate o anche in inverno, vengono coltivati ​​in condizioni artificiali sotto l'influenza di acceleratori di crescita, quindi non possono in nessun caso essere offerti ai bambini di età inferiore agli 11 anni.

Infine, i giovani genitori dovrebbero capire che i meloni, proprio come qualsiasi altra cultura melone, possono causare una reazione allergica nel bambino. I suoi sintomi includono quanto segue:

  • eruzioni cutanee sul corpo che ricordano gli alveari;
  • congestione nasale o rinite;
  • tosse;
  • gonfiore della bocca e della zona della gola, prurito;
  • mal di testa e vertigini;
  • convulsioni soffocanti;
  • nausea e vomito;
  • diarrea.

In caso di intolleranza individuale del prodotto, è meglio rimandare l'uso a 5-6 anni, quando l'organismo del bambino diventa meno suscettibile ai vari allergeni.

Quindi, rispondendo alla domanda sull'età in cui ai bambini può essere dato un melone, è necessario individuare alcuni punti:

  1. Per i bambini fino a un anno, questa bacca è controindicata categoricamente.
  2. A partire da 12 mesi, una piccola quantità di polpa di melone può essere inserita con molta attenzione nella razione di briciole, ma solo in assenza di controindicazioni, come il diabete e eventuali malattie croniche degli organi interni.
  3. Se il tratto digestivo è disturbato, è meglio introdurre il bambino nel melone e in altre colture di melone.
  4. A un bambino piccolo possono essere dati solo frutti maturi, maturati naturalmente, che non sono stati rovinati o accartocciati durante lo stoccaggio o il trasporto.
  5. Dopo il taglio, i frutti di melone devono essere conservati in frigorifero e non più di 24 ore, dopo di che possono causare lo sviluppo di infezioni intestinali.

Anche in assenza di controindicazioni, la dose giornaliera di melone per un bambino piccolo dovrebbe essere limitata a seconda della sua età, vale a dire:

  • I bambini da un anno a due non possono mangiare più di 50 grammi di polpa di melone al giorno;
  • i carri due-tre anni sono autorizzati a mangiare fino a 100 grammi di melone al giorno;
  • infine, i ragazzi e le ragazze oltre i 3 anni possono mangiare fino a 200 grammi di bacche al giorno.
Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

70 − = 68