10 miti di nascita | actualidadypolitica.com

10 miti di nascita

10 miti di nascita

Il parto è un momento magico in cui una nuova persona appare nel mondo. Sembrerebbe che un tale evento dovrebbe essere avvolto in uno stato d'animo festivo e di felicità, ma spesso nella pratica tutto accade in modo un po 'diverso. Molte future madri, spaventate da terribili storie sul parto, si fanno prendere dal panico quando si avvicinano al giorno "X". Proviamo a ispirare ottimismo e dissipare 10 miti sul parto, che rovinano la meravigliosa aspettativa.

Mito 1: la nascita è insopportabilmente dolorosa

Il mito più comune sul parto, che è facile da sfidare. Nessuno dice che si può partorire senza provare nulla, ma almeno ognuno ha diverse soglie del dolore e per la maggior parte di questo tipo di dolore è abbastanza tollerabile, la natura si è presa cura di esso. Se non ti fidi degli sforzi della natura, puoi fare affidamento sullo sviluppo della medicina. L'anestesia durante il parto è stata per lungo tempo una pratica normale.

Mito 2: l'anestesia è estremamente dannosa

Ovviamente, se possibile, è meglio dare alla luce senza anestesia, ma è possibile che la sensibilità della madre renderà questo processo insopportabile. Perché in questo caso non è d'aiuto? L'anestesia moderna comporta rischi minimi. Non essere categorico in questa materia, è meglio discutere con un medico i pro ei contro.

Mito 3: Nascita - è brutto

Per qualche ragione, alcune future madri hanno l'impressione che il parto diventerà una vergogna vera. Cosa dire in questo caso ... Se sei preoccupato per la valutazione dei medici, non importa a loro come apparirà. L'azione sarà insolita solo per te, per loro è un lavoro normale. Bene, prendersi cura dell'aspetto di nessuno interferisce - manicure, pedicure, parrucchiere - la gravidanza non è controindicata.

Mito 4: Poco dipende dal bambino partoriente durante il parto

Al contrario, dalla nascita, molto dipende molto. Se mia madre ha studiato in dettaglio come andrà il processo, padronanza delle tecniche di rilassamento, leggere libri ottimistici e non solo tristi storie sui forum, quindi durante il parto sarà abbastanza calmo da rendere il processo significativo e persino piacevole.

Mito 5: la nascita sottile diventa più difficile

Le storie che una stretta pelvi può ostacolare il parto naturale, fanno prendere alle mamme magre un fatto personale. E invano! La struttura del bacino delle ragazze magre nella maggior parte dei casi è abbastanza "adatta" per il normale corso del parto. Il restringimento della pelvi o del grande feto viene rilevato dai medici in anticipo ed è un'indicazione al taglio cesareo pianificato.

Mito 6: l'ereditarietà si riferisce al parto

Nessuno! Pertanto, tutte le ipotesi secondo le quali la nascita inizierà prima della scadenza, perché mia madre ha fatto così, o che dureranno a lungo, come la sorella maggiore, non hanno una conferma scientifica. Questo processo è individuale.

Mito 7: In caso di consegne rapide, non puoi avere il tempo di andare in ospedale

Molto spesso, le ragazze nullipare, colpite dalle scene dei film, pensano di poter dare alla luce in 10 minuti. In realtà, non esiste una nascita istantanea, solo le mamme con un'alta soglia del dolore e i muscoli elastici cominciano a sentire i combattimenti molto più tardi. Ma anche questa volta non viene misurata dai minuti.

Mito 8: dal taglio cesareo rimane una brutta cicatrice

Ad oggi, l'incisione è molto bassa e dopo che la giuntura è stata stretta, la cicatrice diventa praticamente invisibile. Il taglio cesareo non danneggia i muscoli della pressa e non influisce sul restauro della figura.

Mito 9: il dottore è sempre vicino

Dopo aver partorito, molte madri sono deluse nel dire che il dottore non si è degnato di passare tutte e 10 le ore con loro. Ma in questa elementare non è necessario. È sufficiente che l'ostetrica segua le dinamiche e chiami il medico quando è necessario. 10 miti di nascita1

Mito 10: mio marito non ha un posto nella famiglia

Se hai un rapporto di fiducia con tuo marito, allora non puoi trovare il miglior assistente per il parto. Certo, non vale la pena di tirare fuori la forza, soprattutto se il marito presuppone che possa influenzare il desiderio sessuale, ma resisti, se lui stesso ha preso l'iniziativa, decisamente no.

Non puoi ricordare una decina di miti, ma se ti liberi la testa almeno da questi, allora la nascita del bambino sarà molto più facile!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

91 − = 83

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: