quante calorie in lamponi

Il lampone è un rimedio freddo conosciuto da molti anni di infanzia. Con l’influenza, mal di gola, freddo e solo alta temperatura – la prima cosa che ricordiamo è questa bacca, che ha una proprietà diaforetica distintiva.

Sembrerebbe che questo da solo sia sufficiente per rendere i lamponi un normale per la nostra cucina – en, no! Ci sforziamo ogni prodotto da utilizzare per perdere peso e, di conseguenza, per imparare quante calorie ci sono in lamponi, imparare il valore biologico del prodotto (proteine ​​/ grassi / carboidrati), bene, e, alla fine, la composizione della vitamina.

Bene, vediamo quanto il lampone soddisfa i nostri criteri di dieta e dieta ipocalorica.

Contenuto calorico di lamponi freschi

Prima di tutto, dobbiamo, naturalmente, considerare il contenuto calorico del lampone fresco – è preferibile a tutte le altre condizioni di bacche. I lamponi freschi hanno una composizione vitaminica invidiabile:

  • vitamina A e beta-carotene;
  • vitamina C;
  • vitamine B1, B2, B5, B6, B9, B12;
  • vitamina E;
  • vitamina H (biotina);
  • vitamina PP.

Inoltre è necessario dire sul ricco equilibrio nutrizionale:

  • calcio;
  • magnesio;
  • ferro;
  • cobalto;
  • boro;
  • di rame;
  • zinco;
  • fosforo;
  • potassio.

Tutto questo è combinato con un contenuto calorico scarso di lamponi freschi – solo 40-47 kcal per 100 g di bacche. Notiamo anche il rapporto favorevole per la perdita di peso di proteine, grassi e carboidrati:

  • proteine ​​- 0,8 g per 100 g;
  • grassi – 0,5 g per 100 g;
  • carboidrati: 8,3 g per 100 g.

Chiedi tutto il resto – 90 g di peso di lampone cade su succo e fibra!

Inoltre, il lampone contiene un sacco di zucchero – più precisamente, la sua quantità varia dal luogo di crescita della bacca. Così, lampone legno, maturato in boschi ombrosi comprende solo il 7-8% di zuccheri (glucosio, fruttosio, saccarosio), ma giardino – circa il 12%.
Pertanto, il lampone giardino e più dolce della foresta (ma non fragrante!).

I lamponi coltivati, stranamente, hanno un ulteriore vantaggio rispetto alla bacca: gli acidi organici. I loro lamponi di giardino contengono molto di più, e il più importante di questi acidi è salicilico, perché è a sue spese che corriamo dietro ai lamponi in caso di casi di temperatura catarrale.

Cosa fare con esso?

O meglio, da questo:

  • composta calorica di lamponi – 60-80 kcal (se cucinata con aggiunta di zucchero), 8-10 kcal – se senza zucchero;
  • gelatina di lamponi 70 kcal per 100 g;
  • Confettura di lamponi – 559 per 100 ml;
  • marmellata di lamponi “cinque minuti” – 350 kcal per 100 ml;
  • lamponi con zucchero – 150 kcal per 100 g.

Spazi vuoti di lamponi

Tutti i modi sopra di consumo di lamponi sono certamente buoni e aiuteranno anche a superare il raffreddore, ma è improbabile che migliorino l’accordo con la cifra. Ma due pezzi di lamponi davvero utili possono rendere chiunque guardi il loro peso. Questo è lampone e congelato.

I lamponi secchi sono esattamente ciò che dovresti chiamare diaforetico. Il modo migliore per sudare e andare alla modifica nella stagione ORZ – è di versare 100 g di bacche essiccate 3 litri di acqua bollente e insistere mezz’ora. Prima di andare a letto, dovresti bere 200 ml di questa infusione, ovviamente, in una forma calda. Il contenuto calorico di lamponi secchi è di 100 grammi in più rispetto alle bacche fresche (diventa una specie di concentrato) – è di circa 50-60 kcal.

Le bacche secche mantengono tutte le proprietà utili dei frutti appena raccolti. Keep it lamponi freschi caloriciin sacchetti di carta o di tela.
Frozen – un’altra opzione per consumare lamponi naturali durante tutto l’anno. Quante calorie in lamponi congelati – anche meno che in fresco, solo 30 kcal per 100 g.

Se il vostro congelatore non consente l’acquisto all’ingrosso, allora si può macinare i frutti di bosco con lo zucchero e sughero (senza trattamento termico) in una banca sterile – tali spazi vuoti possono essere conservati per diversi mesi in frigorifero.
Bene, e non dimenticare che una vasta gamma di proprietà benefiche e bacche hanno – da loro, si dovrebbe anche preparare i brodi, e anche loro possono essere asciugati per l’inverno.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

3 + 3 =