Potassio nel cibo

Il potassio è il terzo metallo più importante nel corpo umano. Svolge un ruolo dominante nella nostra salute, poiché è responsabile della regolazione della pressione sanguigna e dell'attività dei sistemi muscolari e nervosi.

Perché l'equilibrio di potassio nel corpo incontra i reni - attraverso di essi, il suo eccesso viene prodotto all'esterno. Per questo motivo, le persone con malattie renali non dovrebbero includere nella loro dieta alimenti contenenti potassio in grandi quantità.

La mancanza di potassio nel corpo si verifica molto raramente, perché il potassio è trovato in quei cibi che normalmente mangiamo tutti i giorni (succo d'arancia, banane, spinaci, fagioli, lenticchie, yogurt, latte magro, salmone).

La mancanza di potassio nel corpo può essere provocata dai seguenti fattori:

  • eccessiva diarrea;
  • diabete incontrollato;
  • dieta a basso contenuto di calorie (meno di 800 calorie al giorno);
  • alcolismo cronico;
  • carichi sportivi eccessivi;
  • uso a lungo termine di diuretici e lassativi.

Alcuni dei principali sintomi di carenza di potassio nel corpo sono i seguenti:

  • una sensazione di stanchezza e atonia nei muscoli;
  • aritmia cardiaca;
  • forte mal di testa;
  • sudorazione;
  • spasmi muscolari;
  • tremori.

Il fabbisogno giornaliero medio di un adulto in potassio è di circa 2.000 mg al giorno. Tale quantità di potassio si trova nei seguenti prodotti alimentari: in 4 banane o in 5 pomodori o in 4 patate.

Gli alimenti ricchi di potassio sono particolarmente necessari per gli atleti - al fine di coprire la perdita di massa muscolare e di potassio, che durante l'allenamento intenso viene eliminato dal corpo dal sudore.

Molti chiamano la causa del cibo ad alta pressione contenente una grande quantità di sodio (sale). Tuttavia, la maggior parte delle persone non sa che un'eccessiva infatuazione con il cibo che non contiene potassio può anche causare un aumento della pressione.
Le proprietà antiipertensive del potassio sono che aiuta a rimuovere i sali di sodio dal corpo. Inoltre, il potassio dilata i vasi sanguigni, aiutando così il buon lavoro del cuore.

Un'altra importante proprietà del potassio è la sua partecipazione al cervello. I canali del potassio nel cervello svolgono un ruolo dominante nei processi di memoria e apprendimento. Alcuni studi hanno mostrato una ridotta probabilità di ictus in quelle persone che consumano molto cibo che contiene potassio. Nei diabetici, la mancanza di potassio nel cibo può abbassare i livelli di glucosio nel sangue, innescando l'ipoglicemia.

Alcuni credono che il potassio abbia proprietà sedative, perché stimola il corpo dopo lo stress. Il potassio è coinvolto nel metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati, contribuendo alla scissione di questi nutrienti. Inoltre, il potassio è responsabile della contrazione muscolare.

Se il potassio contenuto nei prodotti alimentari entra nel corpo in quantità eccessive, le sue eccedenze daranno luogo ai seguenti problemi:

  • violazione del cuore;
  • compromissione della funzionalità renale;
  • sviluppo di urolitiasi;
  • paralisi delle estremità (in casi particolarmente gravi).

Di quanto il potassio è contenuto in vari alimenti, è possibile scoprire dalla seguente tabella (mg / 100 g):

  • latte in polvere senza grassi - 1650;
  • polvere di cacao - 1300;
  • latte in polvere in solido - 1270;
  • prodotti di crusca - 1070;
  • fagioli - 850;
  • noci salate - 680;
  • spinaci bolliti - 490;
  • dadi non salati - 470;
  • aglio - 373;
  • Pesce affumicato - 360;
  • banane - 350;
  • patate bollite - 330;
  • fegato fritto - 300;
  • pomodori maturi - 290;
  • porri bolliti - 280;
  • una fig - 270;
  • sink - 260;
  • cavolo nero crudo - 240;
  • lattuga cruda - 240;
  • peperone verde dolce - 210;
  • arance - 200;
  • salsicce - 190;
  • salame - 160;
  • formaggi fusi a sandwich - 150;
  • yogurt sbattuto fuori - 150;
  • latte intero fresco - 150;
  • carne in scatola - 140;
  • cipolle - 140;
  • un limone (succo) - 140;
  • cracker bianchi - 130;
  • pere - 130;
  • cracker di tipo biscotto - 120;
  • cocomeri - 120;
  • mele - 120;
  • corn flakes - 99;
  • brynza - 70;
  • burro, salato - 15;
  • margarina salata - 5.

Includi il potassio nella tua dieta! Gli alimenti con potassio sono comuni e disponibili a prezzi. Non dimenticare che il potassio bilancia l'alto contenuto di sodio nel corpo e può proteggere i vasi sanguigni - e quindi il cuore.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

29 + = 31

Potassio nel cibo

Il potassio è il terzo metallo più importante nel corpo umano. Svolge un ruolo dominante nella nostra salute, poiché è responsabile della regolazione della pressione sanguigna e dell'attività dei sistemi muscolari e nervosi.

Perché l'equilibrio di potassio nel corpo incontra i reni - attraverso di essi, il suo eccesso viene prodotto all'esterno. Per questo motivo, le persone con malattie renali non dovrebbero includere nella loro dieta alimenti contenenti potassio in grandi quantità.

La mancanza di potassio nel corpo si verifica molto raramente, perché il potassio è trovato in quei cibi che normalmente mangiamo tutti i giorni (succo d'arancia, banane, spinaci, fagioli, lenticchie, yogurt, latte magro, salmone).

La mancanza di potassio nel corpo può essere provocata dai seguenti fattori:

  • eccessiva diarrea;
  • diabete incontrollato;
  • dieta a basso contenuto di calorie (meno di 800 calorie al giorno);
  • alcolismo cronico;
  • carichi sportivi eccessivi;
  • uso a lungo termine di diuretici e lassativi.

Alcuni dei principali sintomi di carenza di potassio nel corpo sono i seguenti:

  • una sensazione di stanchezza e atonia nei muscoli;
  • aritmia cardiaca;
  • forte mal di testa;
  • sudorazione;
  • spasmi muscolari;
  • tremori.

Il fabbisogno giornaliero medio di un adulto in potassio è di circa 2.000 mg al giorno. Tale quantità di potassio si trova nei seguenti prodotti alimentari: in 4 banane o in 5 pomodori o in 4 patate.

Gli alimenti ricchi di potassio sono particolarmente necessari per gli atleti - al fine di coprire la perdita di massa muscolare e di potassio, che durante l'allenamento intenso viene eliminato dal corpo dal sudore.

Molti chiamano la causa del cibo ad alta pressione contenente una grande quantità di sodio (sale). Tuttavia, la maggior parte delle persone non sa che un'eccessiva infatuazione con il cibo che non contiene potassio può anche causare un aumento della pressione.
Le proprietà antiipertensive del potassio sono che aiuta a rimuovere i sali di sodio dal corpo. Inoltre, il potassio dilata i vasi sanguigni, aiutando così il buon lavoro del cuore.

Un'altra importante proprietà del potassio è la sua partecipazione al cervello. I canali del potassio nel cervello svolgono un ruolo dominante nei processi di memoria e apprendimento. Alcuni studi hanno mostrato una ridotta probabilità di ictus in quelle persone che consumano molto cibo che contiene potassio. Nei diabetici, la mancanza di potassio nel cibo può abbassare i livelli di glucosio nel sangue, innescando l'ipoglicemia.

Alcuni credono che il potassio abbia proprietà sedative, perché stimola il corpo dopo lo stress. Il potassio è coinvolto nel metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati, contribuendo alla scissione di questi nutrienti. Inoltre, il potassio è responsabile della contrazione muscolare.

Se il potassio contenuto nei prodotti alimentari entra nel corpo in quantità eccessive, le sue eccedenze daranno luogo ai seguenti problemi:

  • violazione del cuore;
  • compromissione della funzionalità renale;
  • sviluppo di urolitiasi;
  • paralisi delle estremità (in casi particolarmente gravi).

Di quanto il potassio è contenuto in vari alimenti, è possibile scoprire dalla seguente tabella (mg / 100 g):

  • latte in polvere senza grassi - 1650;
  • polvere di cacao - 1300;
  • latte in polvere in solido - 1270;
  • prodotti di crusca - 1070;
  • fagioli - 850;
  • noci salate - 680;
  • spinaci bolliti - 490;
  • dadi non salati - 470;
  • aglio - 373;
  • Pesce affumicato - 360;
  • banane - 350;
  • patate bollite - 330;
  • fegato fritto - 300;
  • pomodori maturi - 290;
  • porri bolliti - 280;
  • una fig - 270;
  • sink - 260;
  • cavolo nero crudo - 240;
  • lattuga cruda - 240;
  • peperone verde dolce - 210;
  • arance - 200;
  • salsicce - 190;
  • salame - 160;
  • formaggi fusi a sandwich - 150;
  • yogurt sbattuto fuori - 150;
  • latte intero fresco - 150;
  • carne in scatola - 140;
  • cipolle - 140;
  • un limone (succo) - 140;
  • cracker bianchi - 130;
  • pere - 130;
  • cracker di tipo biscotto - 120;
  • cocomeri - 120;
  • mele - 120;
  • corn flakes - 99;
  • brynza - 70;
  • burro, salato - 15;
  • margarina salata - 5.

Includi il potassio nella tua dieta! Gli alimenti con potassio sono comuni e disponibili a prezzi. Non dimenticare che il potassio bilancia l'alto contenuto di sodio nel corpo e può proteggere i vasi sanguigni - e quindi il cuore.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 16 = 24