Benefici e danni del porridge di zucca

La zucca è una delle verdure coltivate da lungo tempo e utilizzate nell'alimentazione in Russia. La zucca è usata, sia in forma grezza che in vari piatti. Uno dei piatti più comuni di questo ortaggio è il porridge di zucca.

Ci sono un sacco di ricette per porridge e zucca, ma il più famoso è il porridge di zucca con miglio sul latte. Il porridge di zucca, il cui beneficio e danno considereremo, è tradizionalmente preparato sotto forma di un piatto caldo. La combinazione di miglio, zucca e latte è un utile set di prodotti per chi vuole perdere peso e reintegrare il proprio corpo con una massa di ingredienti utili. Il porridge di zucca con farina di grano dà una quantità enorme, perché ha una buona sazietà, molti elementi utili e un contenuto calorico molto basso.

Porridge di zucca - buono e perdere peso

Possiamo parlare a lungo dei benefici del porridge di zucca, riassumere brevemente che a 23 kcal per 100 grammi di zucca contiene:

  • un ampio spettro di vitamine del gruppo B - B1, B2, B5, B6, B9;
  • vitamina A fino a 250 mcg;
  • vitamina C fino a 8 mg;
  • vitamina PP circa 0,7 mg;
  • Potassio 205 mg;
  • un gran numero di microelementi: magnesio, manganese, zinco, fluoro, ferro, ecc.

Il vantaggio nutrizionale e terapeutico della zucca è l'assoluta assenza di grassi e un alto contenuto di vitamine e minerali. Questo fatto rende il porridge di zucca un piatto indispensabile per la perdita di peso, così come le malattie del cuore, del fegato e del sistema endocrino.

Il miglio ha anche una dieta Macellazione di zucca per perdita di pesoqualità - riduce il livello di colesterolo, favorisce la purificazione dei vasi sanguigni, previene la formazione di grasso sottocutaneo.

La dieta a base di porridge è un ottimo modo per soddisfare la fame, assaporare il gusto, arricchire il corpo con elementi utili e ridurre il peso.

Porridge di zucca - controindicazioni

I piatti a base di zucca devono essere assunti con cautela e in quantità limitate per le persone con bassa acidità, diabete, malattie pancreatiche e una reazione allergica individuale a questo ortaggio.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 2 = 6