ginnastica mattutina con un tesoro di finferli

Ognuno di noi ha una riserva temporanea, che spesso lasciamo inutilizzato. Si tratta dell'ora del mattino, che preferiamo svegliare. Invece di dover fare il bagno per altri 15 minuti a letto, fai uno sforzo e non te ne pentirai: gli esercizi mattutini con Daria Lisichkina ti convincono.

Credimi, durante il giorno non c'è più tempo per appartenere a te stesso. Abbiamo sempre qualcosa per qualcuno, e il mattino è, a volte, l'unica occasione per fare esercizi con Daria Lisichkina.

Il principio degli esercizi mattutini di Darya Lisichkina è semplice: facciamo banali esercizi "scolastici", ma, soprattutto, facciamo qualcosa per la nostra salute.

La ricarica di Daria Lisichkina è un'opzione ideale sia per allenamento mattutino che serale. Il suo vantaggio al mattino è che non si stanca, non fa altro che tonificare, e la sera è un ottimo modo per riscaldarsi prima di un allenamento di potenza.

L'esercizio mattutino di Darya Lisichkina: esercizi

  1. Gambe sulla larghezza delle spalle, piegate le mani nella serratura, allungate fino al soffitto. Allunghiamo l'espirazione, abbassiamo l'inspirazione. Ripeti: tempi.
  2. Alziamo entrambe le mani verso l'alto, senza collegarle. Allunga il lato destro del corpo, tirando su con la mano destra - senti come si estendono i tuoi muscoli intercostali. Allunga il lato sinistro del corpo - allunghiamo la mano sinistra verso l'alto. Esegui - 8 volte.
  3. Solleviamo entrambe le mani verso l'alto, ci stiriamo, poi facciamo un'inclinazione sul lato destro e il movimento circolare rilassato del corpo e delle mani verso la gamba sinistra. Ripeti la pendenza sul lato sinistro, quindi alternare. Esegui - 4 volte.
  4. Le mani ai lati, li alzano al livello delle spalle. Facciamo i turni con il corpo - con la mano destra tiriamo su, a sinistra indietro, e viceversa. Esegui - 8 volte.
  5. Gambe sulla larghezza delle spalle, mani in vita - impastiamo la caviglia. Ci alziamo sulle punte e cadiamo sui talloni. Esegui - 8 volte.
  6. Facciamo giri da destra a sinistra, cavalcando le "costole" dei piedi: il bordo esterno del piede destro e quello interno sinistro, poi quello esterno sinistro e quello interno destro.
  7. Gambe unite - ci impiamo le ginocchia. Le mani sulle ginocchia, le gambe sono piegate a metà - le ginocchia quindi si piegano, quindi si schiudono, facendo rotazioni circolari.
  8. Gambe sulla larghezza delle spalle, piegare le ginocchia, le mani in vita. Raddrizzare il ginocchio destro, piegare il ginocchio sinistro - sollevare l'anca verso destra, quindi raddrizzare il ginocchio destro, piegare il ginocchio sinistro - sollevare l'anca a sinistra. Eseguiamo 16 volte.
  9. Le gambe sono diritte, la parte superiore del corpo è fissa, le gambe rilassate. La parte superiore e le spalle non si muovono, le gambe con i fianchi oscillano a sinistra, quindi a destra. Eseguiamo 8 volte.
  10. Facciamo oscillare i fianchi in avanti all'indietro, poi passiamo alle calze, poi ai talloni.
  11. Facciamo rotazioni circolari con fianchi, allo stesso tempo cerchiamo di non lavorare con spalle e testa. Eseguiamo 8 volte per lato.
  12. Le gambe sono dritte, piegate in avanti, le braccia distese dopo il corpo. Cerchiamo di tenere la schiena dritta, non pieghiamo le gambe.
  13. Portiamo le scapole insieme - tiriamo il petto in avanti, poi intorno alla schiena - il petto collassa all'interno.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 2 = 2

ginnastica mattutina con un tesoro di finferli

Ognuno di noi ha una riserva temporanea, che spesso lasciamo inutilizzato. Si tratta dell'ora del mattino, che preferiamo svegliare. Invece di dover fare il bagno per altri 15 minuti a letto, fai uno sforzo e non te ne pentirai: gli esercizi mattutini con Daria Lisichkina ti convincono.

Credimi, durante il giorno non c'è più tempo per appartenere a te stesso. Abbiamo sempre qualcosa per qualcuno, e il mattino è, a volte, l'unica occasione per fare esercizi con Daria Lisichkina.

Il principio degli esercizi mattutini di Darya Lisichkina è semplice: facciamo banali esercizi "scolastici", ma, soprattutto, facciamo qualcosa per la nostra salute.

La ricarica di Daria Lisichkina è un'opzione ideale sia per allenamento mattutino che serale. Il suo vantaggio al mattino è che non si stanca, non fa altro che tonificare, e la sera è un ottimo modo per riscaldarsi prima di un allenamento di potenza.

L'esercizio mattutino di Darya Lisichkina: esercizi

  1. Gambe sulla larghezza delle spalle, piegate le mani nella serratura, allungate fino al soffitto. Allunghiamo l'espirazione, abbassiamo l'inspirazione. Ripeti: tempi.
  2. Alziamo entrambe le mani verso l'alto, senza collegarle. Allunga il lato destro del corpo, tirando su con la mano destra - senti come si estendono i tuoi muscoli intercostali. Allunga il lato sinistro del corpo - allunghiamo la mano sinistra verso l'alto. Esegui - 8 volte.
  3. Solleviamo entrambe le mani verso l'alto, ci stiriamo, poi facciamo un'inclinazione sul lato destro e il movimento circolare rilassato del corpo e delle mani verso la gamba sinistra. Ripeti la pendenza sul lato sinistro, quindi alternare. Esegui - 4 volte.
  4. Le mani ai lati, li alzano al livello delle spalle. Facciamo i turni con il corpo - con la mano destra tiriamo su, a sinistra indietro, e viceversa. Esegui - 8 volte.
  5. Gambe sulla larghezza delle spalle, mani in vita - impastiamo la caviglia. Ci alziamo sulle punte e cadiamo sui talloni. Esegui - 8 volte.
  6. Facciamo giri da destra a sinistra, cavalcando le "costole" dei piedi: il bordo esterno del piede destro e quello interno sinistro, poi quello esterno sinistro e quello interno destro.
  7. Gambe unite - ci impiamo le ginocchia. Le mani sulle ginocchia, le gambe sono piegate a metà - le ginocchia quindi si piegano, quindi si schiudono, facendo rotazioni circolari.
  8. Gambe sulla larghezza delle spalle, piegare le ginocchia, le mani in vita. Raddrizzare il ginocchio destro, piegare il ginocchio sinistro - sollevare l'anca verso destra, quindi raddrizzare il ginocchio destro, piegare il ginocchio sinistro - sollevare l'anca a sinistra. Eseguiamo 16 volte.
  9. Le gambe sono diritte, la parte superiore del corpo è fissa, le gambe rilassate. La parte superiore e le spalle non si muovono, le gambe con i fianchi oscillano a sinistra, quindi a destra. Eseguiamo 8 volte.
  10. Facciamo oscillare i fianchi in avanti all'indietro, poi passiamo alle calze, poi ai talloni.
  11. Facciamo rotazioni circolari con fianchi, allo stesso tempo cerchiamo di non lavorare con spalle e testa. Eseguiamo 8 volte per lato.
  12. Le gambe sono dritte, piegate in avanti, le braccia distese dopo il corpo. Cerchiamo di tenere la schiena dritta, non pieghiamo le gambe.
  13. Portiamo le scapole insieme - tiriamo il petto in avanti, poi intorno alla schiena - il petto collassa all'interno.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

19 − = 18