controindicazioni elcararnitine

L-carnitina, il cui secondo nome è la levokarnitina - una sostanza naturale, correlata alle vitamine del gruppo B. A differenza delle vitamine, questo amminoacido è sintetizzato dal nostro corpo. Pertanto, è chiamato una sostanza simile alla vitamina.

L'esistenza della L-carnitina è stata scoperta anche più di cento anni fa. A poco a poco è stata dimostrata la sua importanza per i processi metabolici.

Proprietà di elcararnitina

  • L'elkarnitin attiva il metabolismo dei grassi;
  • aiuta la rigenerazione cellulare;
  • migliora il rapporto tra massa grassa e massa muscolare;
  • riduce i segni di affaticamento;
  • abbassa il colesterolo

L'elkarnitina promuove l'attivazione dei processi metabolici e i grassi vengono convertiti in energia. Quando nel corpo c'è una mancanza di elkarnitina, i grassi non vengono usati dal corpo e diventano un brodo intoccabile. Le fonti naturali di elkanitina sono: carne, pesce, pollame, latte, ricotta - prodotti di origine animale. La dose giornaliera di questa sostanza è 250-300 mg. Tuttavia, spesso, con il trattamento termico, la maggior parte della L-carnitina presente nei prodotti viene persa. È possibile ripristinare lo stock prendendo integratori alimentari naturali sicuri.

Se è dannoso per l'elkarnitin, può essere giudicato dagli indicatori negativi degli studi condotti dai medici. Il consumo moderato di elcararnitina non causa danni alla salute. Il sovradosaggio può causare solo reazioni allergiche locali.

Se si utilizza un additivo alimentare sotto forma di elkarnitina, è necessario conoscere le controindicazioni. Sebbene un tale additivo non sia considerato un medicinale.

Controindicazioni all'uso di elcararnitina

Come molti altri farmaci, medicinali e non medicinali, l'uso di elcararnitina è controindicato nelle donne in gravidanza e in allattamento, nei bambini sotto i 10 anni, nonché in quelli con intolleranza individuale dei componenti che costituiscono i farmaci. Altre controindicazioni non sono state identificate.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 26 = 28

controindicazioni elcararnitine

L-carnitina, il cui secondo nome è la levokarnitina - una sostanza naturale, correlata alle vitamine del gruppo B. A differenza delle vitamine, questo amminoacido è sintetizzato dal nostro corpo. Pertanto, è chiamato una sostanza simile alla vitamina.

L'esistenza della L-carnitina è stata scoperta anche più di cento anni fa. A poco a poco è stata dimostrata la sua importanza per i processi metabolici.

Proprietà di elcararnitina

  • L'elkarnitin attiva il metabolismo dei grassi;
  • aiuta la rigenerazione cellulare;
  • migliora il rapporto tra massa grassa e massa muscolare;
  • riduce i segni di affaticamento;
  • abbassa il colesterolo

L'elkarnitina promuove l'attivazione dei processi metabolici e i grassi vengono convertiti in energia. Quando nel corpo c'è una mancanza di elkarnitina, i grassi non vengono usati dal corpo e diventano un brodo intoccabile. Le fonti naturali di elkanitina sono: carne, pesce, pollame, latte, ricotta - prodotti di origine animale. La dose giornaliera di questa sostanza è 250-300 mg. Tuttavia, spesso, con il trattamento termico, la maggior parte della L-carnitina presente nei prodotti viene persa. È possibile ripristinare lo stock prendendo integratori alimentari naturali sicuri.

Se è dannoso per l'elkarnitin, può essere giudicato dagli indicatori negativi degli studi condotti dai medici. Il consumo moderato di elcararnitina non causa danni alla salute. Il sovradosaggio può causare solo reazioni allergiche locali.

Se si utilizza un additivo alimentare sotto forma di elkarnitina, è necessario conoscere le controindicazioni. Sebbene un tale additivo non sia considerato un medicinale.

Controindicazioni all'uso di elcararnitina

Come molti altri farmaci, medicinali e non medicinali, l'uso di elcararnitina è controindicato nelle donne in gravidanza e in allattamento, nei bambini sotto i 10 anni, nonché in quelli con intolleranza individuale dei componenti che costituiscono i farmaci. Altre controindicazioni non sono state identificate.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

7 + 3 =