Vino d'uva in casa ricette isabella

Preparazione del vino d'uva a casa - è facile, e Isabella e altre varietà di uve fragranti sono più adatte per fare scorta di bevande.

Consigli

Certo, molto dipende dalla varietà delle uve e dalla sua idoneità per la vinificazione, ma prima di scegliere le materie prime, prendersi cura delle cose relative.

prima - Saranno necessari utensili per la fermentazione. Questo dovrebbe essere un contenitore di materiale che non è ossidato: vetro, legno o metalli inossidabili.

Il secondo - chiaramente sopportare il tempo, altrimenti la bevanda acquisirà proprietà non necessarie, avendo assorbito tannini dalle ossa e ramoscelli.

Il terzo - se vuoi ottenere un vino gustoso, non sperimentare con varietà, zucchero e acqua. È semplice: un minimo di acqua, una chiara adesione alla norma dello zucchero e l'uso di uve di un grado è la base della bevanda ideale. I vini aromatici sono ottenuti da varietà come Lydia, Perla, Moscato, beh e, naturalmente, vino da uva senza restrizione di Isabella.

Fase uno

Per produrre vino d'uva fatto in casa da Isabella, scegli l'uva matura raccolta su pendii soleggiati. Non ci dovrebbero essere bacche ammuffite, ma un po 'secche, leggermente rugose possono essere lasciate - sono particolarmente dolci.

ingredienti:

  • uva (spazzole senza foglie e altri detriti) - 10 kg;
  • zucchero domestico purificato bianco - 1 kg;
  • acqua purificata (imbottigliata o filtrata) - 5 litri.

preparazione

La produzione del vino d'uva Isabella viene effettuata in più fasi. Per prima cosa prepareremo l'uva. In ogni caso, non lavarlo, tranne che è risciacquato, se lo sporco ha sporcato la spazzola durante la raccolta. Schiacciamo le uve (puoi rimuovere prima le bacche dalle creste, ma non puoi farlo), usando qualsiasi dispositivo conveniente. Se si preme l'uva con le mani, non dimenticare di guanti, perché il succo di bacche è una magnifica tintura. Mettere le bacche pressate in un contenitore adatto. Può essere una grande bottiglia di vetro (non meno di 25 litri), un barile di legno o utensili di plastica (che è meno desiderabile).

Lo zucchero è sciolto in acqua e versato nello stesso contenitore. Coprire il contenitore con un film - ci deve essere un flusso d'aria per iniziare la fermentazione e lasciare per 3 giorni. Da non perdere questa volta, è importante rimuovere il mosto (succo fermentato) nel tempo dai resti delle bacche, se non si vuole provare un mal di testa.

Seconda fase

Al secondo stadio avremo bisogno di utensili con una gola stretta (bottiglia di vetro) o sigillati ermeticamente con un rubinetto attaccato (canna speciale).

ingredienti:

  • mosto da uve - 10 l;
  • zucchero bianco sabbia raffinato prodotto nei paesi della CSI - 2 kg;
  • acqua in bottiglia o bene - 2 litri.

preparazione

Per preparare un vino d'uva con le proprie mani da Isabella, ci vorrà del tempo, non è possibile fare rapidamente una bevanda di qualità. Quindi, quando i tre giorni di fermentazione del primo stadio sono finiti, devi decantare accuratamente il mosto in modo che le ossa, le bucce di bacche e i pettini (se le bacche non siano rimosse dai rametti) non entrino nel vino. Per fare questo, utilizzare un filtro a base di garza e strizzare i resti del mosto. Versiamo il mosto in un contenitore adatto. Dovrebbe avere abbastanza spazio per la fermentazione, altrimenti i piatti possono rompersi, quindi scegliere un contenitore in cui il mosto occuperà non più di 2/3 del volume. Lo zucchero è sciolto in acqua e mescolato con un mosto.

Molti sono interessati alla domanda su come preparare un vino d'uva dolce da Isabella - ma il vino fortificato da questo tipo di uva non è solitamente cotto. Se sei ancora un amante delle bevande dolci, aumenta la quantità di zucchero a 3 kg, ma non di più.

Quindi, la billetta nei piatti, abbiamo messo l'otturatore dell'acqua per drenare i gas. La prima volta il processo andrà molto attivamente, quindi rallenterà. Questo è normale, non preoccuparti, ma assicurati che il vino non si congeli, altrimenti la fermentazione si fermerà. Il vino d'uva "Isabella" in casa dovrebbe uscire non meno di 40 giorni, cioè aspettiamo un mese e mezzo, e poi passiamo alla terza fase.

Fase tre

In questa fase, il vino è pronto e deve essere scolato con lievito. Fai questo con cautela con un tubo o un tubo flessibile, decantare la bevanda e versarla in bottiglie. Densamente tappato e conservato nel seminterrato o dispensa, utilizzando secondo le necessità. Così, ogni vino d'uva viene preparato in casa, le ricette di vino delle uve Isabella non differiscono dalle altre, tranne che la quantità di zucchero può essere leggermente cambiata se l'uva non è maturata in una vera dolcezza.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

10 + = 16