kvas dalla rapa

Kvas - Tradizionale principalmente per la cucina slava in generale un drink rinfrescante con un gusto pronunciato aspro (dolce e salato) e il sapore caratteristico del pane, viene preparato dalla fermentazione di colture vive (esistenti di tipo acido lattico). Il mosto di kvas viene preparato sulla base di farina e malto (frumento o orzo) o pangrattato di segale. Il gusto finale del kvas è dato dall'aggiunta di miele (melassa o zucchero), erbe aromatiche e alcuni altri che completano la tavolozza dei componenti. Il kvas può anche essere preparato utilizzando vari frutti di bosco, frutta e verdura come ingrediente principale, tra cui e rape - una pianta molto utile della famiglia delle crucifere.

Ora la rapa è un prodotto non esotica, ma un po 'dimenticata dai coltivatori di ortaggi. Tuttavia, questa radice è molto utile e interessante dal punto di vista della cottura, è una cultura vegetale molto importante (come si dice, e cime e radici), così a poco a poco l'interesse dei coltivatori di autocarri alle rape viene ripreso. Quindi, se trovi dove acquistare o fai crescere la tua rapa, puoi procedere.

Vi diremo come preparare un utile e delizioso kvas fatto in casa dalle rape. Questa bevanda non è solo un buon dissetante, ma regola anche l'attività del tratto gastrointestinale, migliora il metabolismo, un diuretico e anti-infiammatori.

Analizziamo la ricetta per cucinare il kvas dalle rape

Kvas della Carelia da rape fresche

ingredienti:

  • rapa - 1-2 pezzi con un peso totale di circa 200-300 g;
  • acqua - circa 3 litri;
  • succo di limone;
  • zucchero o miele.

preparazione

Verdure di radice accuratamente lavate, sbucciate (è più conveniente fare un coltello speciale per pulire le verdure) e mettere in un sauté a pareti spesse (o una pentola). Aggiungere un po 'd'acqua in modo che la rapa non bruci durante il processo di cottura a vapore. Coprire con un coperchio (o stringere la pellicola) e metterlo in un forno preriscaldato per 30 a 60 minuti (a seconda della modalità). Se vivi in ​​una casa privata con una stufa russa, metti una pentola di ferro la sera alla bocca di una stufa riscaldata, dove il calore è minimo. E lo fanno in Carelia (e non solo). Rape volanti a volte fino a un giorno. Certo, il processo è più veloce nel forno. Puoi persino rubare una rapa a una doppia caldaia o multivark. In effetti, abbiamo bisogno di una cosa: cuocere da una purea di rapa al vapore (almeno un frullatore, anche se con metodi più primitivi a mano).

La purea finita deve essere raffreddata, trasferita in un contenitore più spazioso (ceramica o vetro di legno) e versata nell'acqua con l'aggiunta di succo di limone. Puoi mettere il contenitore in un luogo relativamente caldo e attendere la maturazione naturale (l'inizio del quale informa l'aspetto di bolle e schiuma). E puoi accelerare il processo e, allo stesso tempo, migliorare il gusto del prodotto finale preparando un antipasto di pane nero e / o malto. Anche questa bevanda sarà frizzante. Kvas ha bisogno di tempo per scappare. Quando la fase attiva della fermentazione è completata, un sedimento si deposita sul fondo del contenitore, il che significa che è possibile raffreddarlo e berlo ordinatamente dopo aver versato kvas puro con il lievito. O usare per preparare altri piatti (okroshki, per esempio).

Se aggiungi zucchero, miele o melassa al mosto originale (prima della fermentazione) kvas dalle ricette di rapail kvas sarà più forte (cioè avrà una percentuale più alta di alcol). È bene includere nel mosto originale un piccolo cono di luppolo, fresco o secco, quindi il kvas acquisirà un gradevole sapore amaro caratteristico. Nel prodotto finale, è possibile aggiungere miele o zucchero per correggere il gusto. Puoi anche aggiungere foglie di menta e / o melissa, bacche di ginepro. Una bevanda del genere è molto utile, perché è fatta con prodotti naturali, nel caldo estivo: questa è la vera salvezza.

In alternativa, il kvas è ottenuto da rape essiccate all'incirca nello stesso modo descritto nella ricetta precedente. Le rape secche (sotto forma di fette sottili) vengono versate con acqua bollente, leggermente pestate e schiacciate (vedi sopra).

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

32 − = 24