Quando trapiantare i gigli - in autunno o in primavera? | actualidadypolitica.com

Quando trapiantare i gigli – in autunno o in primavera?

Quando trapiantare i gigli in autunno o in primavera

Il tempestivo trapianto di gigli è un pegno della loro buona crescita e della bella fioritura abbondante. Tuttavia, uno dovrebbe sapere: quanto spesso è necessario trapiantare i gigli, dipende in gran parte dalla loro varietà. Così, Lily, "Martagon", così come gli ibridi americani hanno bisogno di un trapianto di solo una volta in 10 anni, ma gli ibridi asiatici, così come tubolare richiedono cambiare la loro posizione ogni anno. Ciò è dovuto al fatto che coltivano i bulbi molto rapidamente.

Importante è la giusta scelta della stagione per il trapianto di questi fiori. Scopriamo quando è meglio trapiantare i gigli - in primavera o, al contrario, in autunno, e in quale mese dovrebbe essere fatto.

A che ora dell'anno dovrebbero essere trapiantati i gigli?

Molti principianti credono erroneamente che tutti i fiori debbano essere trapiantati solo in primavera, ma non è così. Si scopre che il momento migliore per trapiantare i gigli in una nuova posizione è la fine di agosto. Ma per le varietà con periodi di fioritura medi questa volta è un po 'spostato, circa un mese - questo significa che il trapianto è auspicabile verso la fine di settembre.

Quindi, per trapiantare il giglio, prima estrailo con un bulbo rizoma, scuotilo leggermente da terra ed esaminalo attentamente. Un bulbo di giglio sano dovrebbe essere pulito, senza danni visibili, con un apparato radicale ben sviluppato. Se tutto è in ordine, il bulbo può essere immediatamente trapiantato in una nuova posizione, precedentemente avvolto con muschio ordinario per scopi protettivi. I tuberi essiccati, come fanno con altri fiori, nel caso dei gigli sono facoltativi. Tuttavia, se il bulbo ha macchie o le sue radici sono scure, con segni della presenza del fungo, è necessario disinfettarlo. Il bulbo viene lavato in acqua corrente e posto in una soluzione di permanganato di potassio, "Fundazol", "Benlat" o altro disinfettante.

Se hai scavato più di una lampadina e il tutto Quando è meglio trapiantare i giglinido, dovrebbe essere diviso in bulbi separati, che possono quindi essere piantati in luoghi diversi. Piccole lampadine, così come i bambini dovrebbero essere piantati in un giardino separato - la scuola - per doraschivaniya.

Come hai già capito, il momento migliore, quando è possibile trapiantare i gigli, è la fine dell'estate o l'inizio dell'autunno. Tuttavia, se necessario, il giglio può essere trapiantato in primavera, ed è desiderabile farlo prima dell'aspetto delle gemme.

C'è un altro punto importante: se i gigli non hanno alcun luogo da trapiantare o se vuoi solo mantenere l'aiuola nella sua posizione originale, puoi mantenere i fiori che crescono qui, ma il terreno deve essere completamente sostituito.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

27 − = 21

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Quando trapiantare i gigli – in autunno o in primavera?

Quando trapiantare i gigli in autunno o in primavera

Il tempestivo trapianto di gigli è un pegno della loro buona crescita e della bella fioritura abbondante. Tuttavia, uno dovrebbe sapere: quanto spesso è necessario trapiantare i gigli, dipende in gran parte dalla loro varietà. Così, Lily, "Martagon", così come gli ibridi americani hanno bisogno di un trapianto di solo una volta in 10 anni, ma gli ibridi asiatici, così come tubolare richiedono cambiare la loro posizione ogni anno. Ciò è dovuto al fatto che coltivano i bulbi molto rapidamente.

Importante è la giusta scelta della stagione per il trapianto di questi fiori. Scopriamo quando è meglio trapiantare i gigli - in primavera o, al contrario, in autunno, e in quale mese dovrebbe essere fatto.

A che ora dell'anno dovrebbero essere trapiantati i gigli?

Molti principianti credono erroneamente che tutti i fiori debbano essere trapiantati solo in primavera, ma non è così. Si scopre che il momento migliore per trapiantare i gigli in una nuova posizione è la fine di agosto. Ma per le varietà con periodi di fioritura medi questa volta è un po 'spostato, circa un mese - questo significa che il trapianto è auspicabile verso la fine di settembre.

Quindi, per trapiantare il giglio, prima estrailo con un bulbo rizoma, scuotilo leggermente da terra ed esaminalo attentamente. Un bulbo di giglio sano dovrebbe essere pulito, senza danni visibili, con un apparato radicale ben sviluppato. Se tutto è in ordine, il bulbo può essere immediatamente trapiantato in una nuova posizione, precedentemente avvolto con muschio ordinario per scopi protettivi. I tuberi essiccati, come fanno con altri fiori, nel caso dei gigli sono facoltativi. Tuttavia, se il bulbo ha macchie o le sue radici sono scure, con segni della presenza del fungo, è necessario disinfettarlo. Il bulbo viene lavato in acqua corrente e posto in una soluzione di permanganato di potassio, "Fundazol", "Benlat" o altro disinfettante.

Se hai scavato più di una lampadina e il tutto Quando è meglio trapiantare i giglinido, dovrebbe essere diviso in bulbi separati, che possono quindi essere piantati in luoghi diversi. Piccole lampadine, così come i bambini dovrebbero essere piantati in un giardino separato - la scuola - per doraschivaniya.

Come hai già capito, il momento migliore, quando è possibile trapiantare i gigli, è la fine dell'estate o l'inizio dell'autunno. Tuttavia, se necessario, il giglio può essere trapiantato in primavera, ed è desiderabile farlo prima dell'aspetto delle gemme.

C'è un altro punto importante: se i gigli non hanno alcun luogo da trapiantare o se vuoi solo mantenere l'aiuola nella sua posizione originale, puoi mantenere i fiori che crescono qui, ma il terreno deve essere completamente sostituito.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

94 − 85 =

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: