evacuazione festalis semina e cura

Sempre più spesso, i coltivatori di fiori cercano di trovare piante insolite per la semina, a seguito delle quali i rappresentanti di vari generi tropicali compaiono sui siti. In questo articolo imparerai a conoscere le peculiarità di piantare e prendersi cura del fiore istamene (istam) festalis.

Qual è il nome di festalis?

È anche chiamato giglio peruviano o giunchiglia peruviana per alcune somiglianze con questi colori. Si tratta di una pianta decidua perenne con un lungo peduncolo (circa 70 cm) su cui si sviluppano singoli fiori con un nucleo simile al daffodil e ai lobi laterali sottili. Il più delle volte sono di colore bianco, tenero rosa o giallastro. Intorno al peduncolo vicino al cambiamento ci sono foglie dense di un verde brillante, la cui lunghezza può raggiungere i 50 cm.

Ismen festalis può essere coltivato sia in piena terra che in grandi contenitori. Spesso questo fiore è usato per creare serre.

Segreti di crescere l'evocazione di festalis sul sito

Per l'atterraggio, devi scegliere un luogo ben illuminato. Quindi scavare buche non molto profonde, in cui è necessario fare humus e fare uno strato di sabbia grossa e, se necessario, versare acqua.

La messa a dimora dei bulbi viene effettuata solo a maggio, prima di questo periodo dall'inizio della primavera dovrebbero trovarsi in una stanza calda. Approfondili dovrebbero essere 2-3 cm. In futuro, la cura per il fiore sarà in abbondanti annaffiature e fertilizzanti.

Fiori all'inizio di giugno, dopo aver asciugato i fiori, si consiglia di tagliare il fiore. Alla fine dell'estate è necessario terminare l'annaffiatura e la medicazione, e in settembre per estrarre i bulbi con foglie e metterli all'ombra per asciugare. Per lo svernamento, dovrebbero essere portati in un luogo fresco e imballati in piccole scatole. Per preservare l'umidità nei bulbi, dovrebbero essere coperti con segatura di conifere.

Molto spesso nei negozi, i bulbi di cipolla (ismena) vengono venduti presto come un imenotocallico dei fiori. Questo non è del tutto vero, dal momento che entrambi appartengono alla famiglia degli amarilli, ma hanno differenze nella struttura esterna e raccomandazioni per crescere.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

55 − 45 =

evacuazione festalis semina e cura

Sempre più spesso, i coltivatori di fiori cercano di trovare piante insolite per la semina, a seguito delle quali i rappresentanti di vari generi tropicali compaiono sui siti. In questo articolo imparerai a conoscere le peculiarità di piantare e prendersi cura del fiore istamene (istam) festalis.

Qual è il nome di festalis?

È anche chiamato giglio peruviano o giunchiglia peruviana per alcune somiglianze con questi colori. Si tratta di una pianta decidua perenne con un lungo peduncolo (circa 70 cm) su cui si sviluppano singoli fiori con un nucleo simile al daffodil e ai lobi laterali sottili. Il più delle volte sono di colore bianco, tenero rosa o giallastro. Intorno al peduncolo vicino al cambiamento ci sono foglie dense di un verde brillante, la cui lunghezza può raggiungere i 50 cm.

Ismen festalis può essere coltivato sia in piena terra che in grandi contenitori. Spesso questo fiore è usato per creare serre.

Segreti di crescere l'evocazione di festalis sul sito

Per l'atterraggio, devi scegliere un luogo ben illuminato. Quindi scavare buche non molto profonde, in cui è necessario fare humus e fare uno strato di sabbia grossa e, se necessario, versare acqua.

La messa a dimora dei bulbi viene effettuata solo a maggio, prima di questo periodo dall'inizio della primavera dovrebbero trovarsi in una stanza calda. Approfondili dovrebbero essere 2-3 cm. In futuro, la cura per il fiore sarà in abbondanti annaffiature e fertilizzanti.

Fiori all'inizio di giugno, dopo aver asciugato i fiori, si consiglia di tagliare il fiore. Alla fine dell'estate è necessario terminare l'annaffiatura e la medicazione, e in settembre per estrarre i bulbi con foglie e metterli all'ombra per asciugare. Per lo svernamento, dovrebbero essere portati in un luogo fresco e imballati in piccole scatole. Per preservare l'umidità nei bulbi, dovrebbero essere coperti con segatura di conifere.

Molto spesso nei negozi, i bulbi di cipolla (ismena) vengono venduti presto come un imenotocallico dei fiori. Questo non è del tutto vero, dal momento che entrambi appartengono alla famiglia degli amarilli, ma hanno differenze nella struttura esterna e raccomandazioni per crescere.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

60 − = 53