Gladiolo - preparazione per la semina in primavera, come germinare correttamente il materiale di semina?

Questi bellissimi fiori sono perenni, ma vengono coltivati ​​come annuali con un bulbo di scavo annuale, stoccaggio e sbarco. Il gladiolo, preparato per la semina in primavera, che viene prodotto correttamente, entra bene, cresce rapidamente, fiorisce abbondantemente.

Preparazione dei gladioli per la semina in primavera

I gladioli non sono capricciosi in cura e coltivazione, ma la loro semina e preparazione preliminare in primavera non è un compito facile. Qui, tutte le regole devono essere osservate, la minima non osservanza delle quali ridurrà a zero tutta la diligenza. E la fase più importante che ti garantisce che il fiore sarà sano e forte è la corretta preparazione primaverile dei gladioli per la semina.

La preparazione dei gladioli per la semina in primavera è molto necessaria, ci garantisce quasi una germinazione tempestiva al 100% della pianta, una crescita sana, una buona fioritura. La preparazione inizia con il corretto immagazzinamento invernale dei tuberi, devono essere accuratamente puliti da terra, gli steli devono essere completamente tagliati. Ulteriori cipolle dovrebbero essere lavate bene, mettere in una soluzione di permanganato di potassio per mezz’ora. Quindi i tuberi vengono posti in scatole di cartone e conservati in un luogo asciutto e non infiammabile.

Preparazione dei gladioli per la semina in primavera

Quando iniziare a preparare i gladioli per la semina?

Con l’inizio della primavera, la scatola dovrebbe essere presa dal luogo in cui è stata immagazzinata in inverno, il tempo approssimativo per la preparazione per piantare gladioli – la prima metà di aprile. Prima di tutto, ispezioniamo i bulbi per marcire. Se la maggior parte del bulbo è rovinato, non rimane altro che gettarlo via. Se ci sono posti marci su di esso, ma la maggior parte della lampadina è sana, è necessario tagliare con cura l’area interessata dalla putrefazione e posizionare il taglio con carbone.

Quando dovrei pulire i gladioli per la semina?

Il momento in cui pulire i gladioli per la germinazione in primavera, è determinato semplicemente – si fa immediatamente dopo aver ottenuto la scatola dal luogo di conservazione. I tuberi vengono completamente liberati dalle bucce – questo aiuta a determinare la presenza o l’assenza di aree colpite. E la pulizia è la prevenzione delle infezioni fungine e batteriche del fiore – dopo la procedura, i tuberi sono ben lavati con acqua e imbevuti di una debole soluzione di permanganato di potassio.

Trattamento dei bulbi di gladiolo prima della germinazione

La fase successiva, come preparare i gladioli per la germinazione, è il trattamento dei rizomi. Non solo migliorerà la nutrizione del fiore, ma accelererà anche l’inizio della fioritura di 12-14 giorni in media. La soluzione per la lavorazione viene preparata secondo questa ricetta (le cifre sono indicate in 10 litri di acqua):

  • acido borico 3 g;
  • rame solfato 3 g;
  • permanganato di potassio 2 g;
  • solfato di magnesio 2,5 g;
  • acido nitrico cobalto 1 g;
  • molibdato di alluminio 1-1,5 g;
  • Solfato di zinco 0,5-0,7 g

State molto attenti con il dosaggio – un aumento arbitrario di essi può causare la debolezza e la depressione delle piante e persino la morte della pianta. Nella soluzione risultante di temperatura ambiente mettiamo i tuberi per 12-14 ore, quindi li asciugiamo bene. Dopo questo, puoi procedere alla fase successiva: la germinazione dei gladioli.

Preparazione dei bulbi di gladiolo per la semina – la germinazione

Apparentemente, i gladioli sono molto lunatici, e la loro preparazione per la semina in primavera richiede un’attenzione adeguata. La prossima azione è la germinazione dei bulbi. Questo passaggio può anche essere saltato, non è necessario farlo. Ma se germogli, garantisce una crescita rapida e una fioritura precoce del gladiolo, tanto più che questa procedura non è affatto complicata.

Germinazione del gladiolo prima di piantare è tempo di iniziare da metà marzo nelle regioni calde. Le lampadine sono disposte su un pallet in un luogo caldo ma ombreggiato: un’abbondanza di luce può interferire con il processo. Germogliano molto velocemente. Per due o tre giorni prima di piantare i tuberi gladiolo mettere su un panno umido, in modo che essi appariranno prima dello sbarco di piccole radici e fiori in campo aperto sradicherà meglio.

Germinazione di gladioli in segatura

Più efficacemente germinazione del gladiolo prima di piantare nella segatura – i tuberi sono posti in segatura umida e luogo buio e caldo. Il vantaggio di questo metodo è che il pozzo segatura e lungo umidità attesa, quindi i bulbi gladioli radici non solo germinati ma completamente cresciuto. Fai attenzione che la segatura sia leggermente umida, ma in nessun caso bagnata, altrimenti le lampadine potrebbero marcire.

Germinazione di gladiolo in vasi di torba

Preparando i gladioli per la semina primaverile, il germogliamento può essere fatto in vasi di torba. Il principale vantaggio di questa opzione è che la lampadina nel processo viene alimentata. Succede in questo modo – ogni bulbo viene posto in una pentola e posto su una finestra o su una loggia vetrata. La luce solare con questo metodo di germinazione è utile alla pianta. Due settimane dopo i gladioli sono pronti per piantare in piena terra.

Quando piantare gladioli in piena terra?

I gladioli, che si preparano alla semina in primavera e che sono fatti con successo e secondo tutte le regole, sono assolutamente pronti per la semina nel giardino. La maggior parte buon periodo per l’atterraggio – la seconda metà di aprile nelle regioni più calde e l’inizio di maggio al freddo – la terra deve essere già calda, riscaldata fino a 10 gradi a una profondità di circa 10 cm, o la lampadina potrebbe bloccarsi. Prima di tutto scegliamo un posto dove piantare – dovrebbe essere un pezzo di terra aperto, il gladiolo ha bisogno di molto sole.

Piantare gladioli in primavera nel terreno è il seguente:

  1. Calcola la profondità del foro. Il suo diametro dovrebbe essere tre volte più grande del diametro del bulbo di gladiolo, solo allora può crescere e svilupparsi bene.
  2. Scava una buca e un’eruzione in essa una manciata di sabbia fine.
  3. Sulla sabbia, posiziona con attenzione la lampadina.
  4. Seppellire il fiore nel terreno e annaffiare bene con acqua a temperatura ambiente.
  5. Quando piantare gladioli in piena terra

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

4 + 2 =

Gladiolo - preparazione per la semina in primavera, come germinare correttamente il materiale di semina?

Questi bellissimi fiori sono perenni, ma vengono coltivati ​​come annuali con un bulbo di scavo annuale, stoccaggio e sbarco. Il gladiolo, preparato per la semina in primavera, che viene prodotto correttamente, entra bene, cresce rapidamente, fiorisce abbondantemente.

Preparazione dei gladioli per la semina in primavera

I gladioli non sono capricciosi in cura e coltivazione, ma la loro semina e preparazione preliminare in primavera non è un compito facile. Qui, tutte le regole devono essere osservate, la minima non osservanza delle quali ridurrà a zero tutta la diligenza. E la fase più importante che ti garantisce che il fiore sarà sano e forte è la corretta preparazione primaverile dei gladioli per la semina.

La preparazione dei gladioli per la semina in primavera è molto necessaria, ci garantisce quasi una germinazione tempestiva al 100% della pianta, una crescita sana, una buona fioritura. La preparazione inizia con il corretto immagazzinamento invernale dei tuberi, devono essere accuratamente puliti da terra, gli steli devono essere completamente tagliati. Ulteriori cipolle dovrebbero essere lavate bene, mettere in una soluzione di permanganato di potassio per mezz’ora. Quindi i tuberi vengono posti in scatole di cartone e conservati in un luogo asciutto e non infiammabile.

Preparazione dei gladioli per la semina in primavera

Quando iniziare a preparare i gladioli per la semina?

Con l’inizio della primavera, la scatola dovrebbe essere presa dal luogo in cui è stata immagazzinata in inverno, il tempo approssimativo per la preparazione per piantare gladioli – la prima metà di aprile. Prima di tutto, ispezioniamo i bulbi per marcire. Se la maggior parte del bulbo è rovinato, non rimane altro che gettarlo via. Se ci sono posti marci su di esso, ma la maggior parte della lampadina è sana, è necessario tagliare con cura l’area interessata dalla putrefazione e posizionare il taglio con carbone.

Quando dovrei pulire i gladioli per la semina?

Il momento in cui pulire i gladioli per la germinazione in primavera, è determinato semplicemente – si fa immediatamente dopo aver ottenuto la scatola dal luogo di conservazione. I tuberi vengono completamente liberati dalle bucce – questo aiuta a determinare la presenza o l’assenza di aree colpite. E la pulizia è la prevenzione delle infezioni fungine e batteriche del fiore – dopo la procedura, i tuberi sono ben lavati con acqua e imbevuti di una debole soluzione di permanganato di potassio.

Trattamento dei bulbi di gladiolo prima della germinazione

La fase successiva, come preparare i gladioli per la germinazione, è il trattamento dei rizomi. Non solo migliorerà la nutrizione del fiore, ma accelererà anche l’inizio della fioritura di 12-14 giorni in media. La soluzione per la lavorazione viene preparata secondo questa ricetta (le cifre sono indicate in 10 litri di acqua):

  • acido borico 3 g;
  • rame solfato 3 g;
  • permanganato di potassio 2 g;
  • solfato di magnesio 2,5 g;
  • acido nitrico cobalto 1 g;
  • molibdato di alluminio 1-1,5 g;
  • Solfato di zinco 0,5-0,7 g

State molto attenti con il dosaggio – un aumento arbitrario di essi può causare la debolezza e la depressione delle piante e persino la morte della pianta. Nella soluzione risultante di temperatura ambiente mettiamo i tuberi per 12-14 ore, quindi li asciugiamo bene. Dopo questo, puoi procedere alla fase successiva: la germinazione dei gladioli.

Preparazione dei bulbi di gladiolo per la semina – la germinazione

Apparentemente, i gladioli sono molto lunatici, e la loro preparazione per la semina in primavera richiede un’attenzione adeguata. La prossima azione è la germinazione dei bulbi. Questo passaggio può anche essere saltato, non è necessario farlo. Ma se germogli, garantisce una crescita rapida e una fioritura precoce del gladiolo, tanto più che questa procedura non è affatto complicata.

Germinazione del gladiolo prima di piantare è tempo di iniziare da metà marzo nelle regioni calde. Le lampadine sono disposte su un pallet in un luogo caldo ma ombreggiato: un’abbondanza di luce può interferire con il processo. Germogliano molto velocemente. Per due o tre giorni prima di piantare i tuberi gladiolo mettere su un panno umido, in modo che essi appariranno prima dello sbarco di piccole radici e fiori in campo aperto sradicherà meglio.

Germinazione di gladioli in segatura

Più efficacemente germinazione del gladiolo prima di piantare nella segatura – i tuberi sono posti in segatura umida e luogo buio e caldo. Il vantaggio di questo metodo è che il pozzo segatura e lungo umidità attesa, quindi i bulbi gladioli radici non solo germinati ma completamente cresciuto. Fai attenzione che la segatura sia leggermente umida, ma in nessun caso bagnata, altrimenti le lampadine potrebbero marcire.

Germinazione di gladiolo in vasi di torba

Preparando i gladioli per la semina primaverile, il germogliamento può essere fatto in vasi di torba. Il principale vantaggio di questa opzione è che la lampadina nel processo viene alimentata. Succede in questo modo – ogni bulbo viene posto in una pentola e posto su una finestra o su una loggia vetrata. La luce solare con questo metodo di germinazione è utile alla pianta. Due settimane dopo i gladioli sono pronti per piantare in piena terra.

Quando piantare gladioli in piena terra?

I gladioli, che si preparano alla semina in primavera e che sono fatti con successo e secondo tutte le regole, sono assolutamente pronti per la semina nel giardino. La maggior parte buon periodo per l’atterraggio – la seconda metà di aprile nelle regioni più calde e l’inizio di maggio al freddo – la terra deve essere già calda, riscaldata fino a 10 gradi a una profondità di circa 10 cm, o la lampadina potrebbe bloccarsi. Prima di tutto scegliamo un posto dove piantare – dovrebbe essere un pezzo di terra aperto, il gladiolo ha bisogno di molto sole.

Piantare gladioli in primavera nel terreno è il seguente:

  1. Calcola la profondità del foro. Il suo diametro dovrebbe essere tre volte più grande del diametro del bulbo di gladiolo, solo allora può crescere e svilupparsi bene.
  2. Scava una buca e un’eruzione in essa una manciata di sabbia fine.
  3. Sulla sabbia, posiziona con attenzione la lampadina.
  4. Seppellire il fiore nel terreno e annaffiare bene con acqua a temperatura ambiente.
  5. Quando piantare gladioli in piena terra

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 6 = 1