Concimi organici - importanza per le piante, in particolare per l'uso domestico

Ogni giardiniere sa che una qualsiasi delle piante coltivate ha bisogno di concimazione. Oggi puoi soddisfare molti tipi diversi: integratori batterici, minerali, dietetici, ecc. Un posto importante in questa lista è occupato da fertilizzanti organici.

Fertilizzanti organici i loro tipi e caratteristiche

I prodotti dell'attività vitale degli organismi viventi o dei loro resti sono medicazioni naturali. Esistono fertilizzanti organici di questo tipo:

  1. Dung. Questo è il fertilizzante più prezioso. Nella sua composizione, circa il 75% di acqua, il 21% di sostanze organiche, lo 0,5% di azoto, lo 0,25% di fosforo facilmente digeribile, lo 0,6% di ossido di potassio. La qualità dell'alimentazione dipende dal tipo di animale, dalla sua nutrizione, dai rifiuti e persino dalla modalità di conservazione del fertilizzante.
  2. Escrementi di uccelli Gli escrementi di piccione e pollo sono considerati i più pregiati, e l'oca e l'anatra hanno un valore minore.
  3. Peat. Non contiene molti nutrienti necessari per le piante, ma migliora la struttura del suolo e aumenta il suo contenuto di humus.
  4. Il (sapropel). Accumulando sul fondo dei corpi d'acqua, contiene molta fosforo, potassio, azoto, humus.
  5. Feci. I liquami delle latrine preservano le sostanze minerali facilmente assimilabili dalle piante.
  6. Segatura. Questo terreno organico migliora la fertilità dei terreni, aumenta la permeabilità all'aria e la capacità di umidità, ma è necessario applicare il fertilizzante solo nella forma.
  7. I Ciderati. È una massa verde di legumi, girasoli, grano saraceno, phacelia e altre piante.
  8. Il compost. Preparalo da vari rifiuti organici: escrementi di uccelli, feci, letame, detriti vegetali, ecc.

Qual è la differenza tra fertilizzanti organici e fertilizzanti minerali?

Per nutrire le piante vengono utilizzati fertilizzanti minerali e organici, che presentano differenze significative:

  1. Poiché i fertilizzanti organici sono un elemento naturale della catena naturale, non contengono alcun danno al suolo, il che non può essere detto sulla concimazione minerale fatta chimicamente.
  2. Il materiale organico più prezioso viene prodotto in quantità molto minori (il che è abbastanza comprensibile) rispetto al minerale prodotto dalle imprese industriali.
  3. L'effetto del biologico è complesso e duraturo, ma l'effetto della concimazione minerale si ottiene più rapidamente.
  4. Per fertilizzare una determinata area, sono necessari meno fertilizzanti minerali di quelli biologici.
  5. Per aumentare la fertilità della materia organica viene introdotto nel terreno in modo uniforme. La medicazione minerale viene utilizzata tenendo conto di vari fattori, ad esempio la semina di un certo tipo di pianta, le condizioni del terreno, ecc.

Qual è la differenza tra fertilizzanti organici e fertilizzanti minerali?

Modi per introdurre fertilizzanti organici

I terreni fertili sono la chiave per piante sane e alti rendimenti. Pertanto, l'introduzione di fertilizzanti organici nel suolo è una misura agrotecnica obbligatoria. Esistono diversi modi di base per introdurre la materia organica:

  1. Preseeding o base. I fertilizzanti vengono introdotti prima della semina autunnale o primaverile. Questo metodo consente di fornire alle piante la nutrizione necessaria per l'intero periodo del loro sviluppo. Il consumo medio di fertilizzanti organici è di circa 6-8 kg per 1 kmq. Su terreni argillosi e pesanti, le sostanze organiche sono incastonate a una profondità di circa 15 cm. Su chernozem e suoli leggeri, la profondità dell'intrappolamento può raggiungere 25 cm.
  2. La stagione della semina I fertilizzanti vengono introdotti durante la semina o piantando piantine. Tale alimentazione dà cibo alle giovani piante all'inizio del loro sviluppo, hanno radici potenti. In futuro, resistono meglio alle condizioni climatiche sfavorevoli e ai parassiti.
  3. Dopo il seme Il biologico viene introdotto durante la stagione di crescita. Fornisce alle piante elementi utili durante la loro crescita intensiva.

modi di applicare fertilizzanti organici

I migliori fertilizzanti organici

I coltivatori di camion inesperti sono spesso interessati a quali fertilizzanti organici sono maggiormente utilizzati nella coltivazione di varie piante. Dopo tutto, tra i molti tipi di medicazione a volte può essere difficile scegliere il fertilizzante necessario per il terreno. Inoltre, i loro diversi tipi sono disuguali nella loro efficacia. L'effetto delle influenze organiche molti processi che si verificano nel terreno:

  1. Arricchisce il substrato con i componenti necessari per le piante.
  2. Migliora la struttura del suolo.
  3. Regola l'acidità del terreno.
  4. Effettua l'aerazione e migliora la permeabilità all'acqua della miscela di terra.
  5. Stimola la riproduzione di batteri utili per la terra.
  6. L'anidride carbonica, che viene rilasciata durante la decomposizione, partecipa alla fotosintesi delle piante.

Concimi organici per piante da appartamento

Tra gli specialisti, non vi è alcuna opinione generale sull'opportunità di utilizzare materiali organici per la top dressing dei fiori indoor. Questi fertilizzanti renderanno il terreno più mescolato all'aria e all'umidità e stimoleranno la crescita della massa verde. Tuttavia, per i fiori organici e bulbosi l'alimentazione biologica non è adatta e le foglie brillanti e variegate di alcune piante con un eccesso di tali fertilizzanti possono diventare semplicemente verdi. I migliori fertilizzanti organici per i fiori sono cenere di legno e humus.

Concimi organici per il giardino

Per ottenere ottimi raccolti dall'infield, devi nutrire regolarmente la terra. Per fare questo, puoi scegliere il miglior fertilizzante organico per il giardino:

  • sterco di vacca;
  • compost;
  • cenere;
  • segatura;
  • torba;
  • fertilizzanti verdi - siderati;
  • escrementi di uccelli.

fertilizzanti organici per il giardino

Concimi organici con le proprie mani

Per coloro che vogliono coltivare frutta e verdura senza l'uso di prodotti chimici, possiamo consigliarvi di creare fertilizzanti organici nella vostra casa:

  1. Buccia di banana Dovrebbe essere sepolto vicino alla pianta. Decadente, diventerà un vero fertilizzante. E se si immerge la buccia per un paio di giorni nell'acqua, si ottiene una medicazione liquida adatta per alberi da frutto e fiori.
  2. Sale amaro Arricchisce il terreno con zolfo e magnesio e può essere usato per pomodori e rose. 1 cucchiaio. logge. i sali vengono sciolti in 1 litro d'acqua e questa pianta viene annaffiata dalle piante.
  3. Falciare l'erba Da esso puoi preparare un fertilizzante contenente azoto. Per fare questo, riempire il serbatoio con erba e riempire con acqua. Infondere 3-5 giorni, quindi innaffiare le piante, mescolando la tintura con acqua in un rapporto di 1:10.
  4. Infuso sul compost. Viene preparato secondo la stessa ricetta e qualsiasi pianta può essere fertilizzata da essa.
  5. Fondi di caffè Satura il suolo con azoto e aumenta la sua acidità. Questo fertilizzante è adatto per fiori interni ed esterni.

Minuses di fertilizzanti organici

L'uso di fertilizzanti organici nella coltivazione di varie piante ha molti vantaggi, ma ci sono anche aspetti negativi per il loro uso:

  1. La concentrazione di sostanze nutritive nel suolo è bassa.
  2. Nei fertilizzanti, e specialmente nel letame, c'è un gran numero di erbe infestanti.
  3. I fertilizzanti organici e complessi sono di alto costo.
Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 6 = 3

Concimi organici - importanza per le piante, in particolare per l'uso domestico

Ogni giardiniere sa che una qualsiasi delle piante coltivate ha bisogno di concimazione. Oggi puoi soddisfare molti tipi diversi: integratori batterici, minerali, dietetici, ecc. Un posto importante in questa lista è occupato da fertilizzanti organici.

Fertilizzanti organici i loro tipi e caratteristiche

I prodotti dell'attività vitale degli organismi viventi o dei loro resti sono medicazioni naturali. Esistono fertilizzanti organici di questo tipo:

  1. Dung. Questo è il fertilizzante più prezioso. Nella sua composizione, circa il 75% di acqua, il 21% di sostanze organiche, lo 0,5% di azoto, lo 0,25% di fosforo facilmente digeribile, lo 0,6% di ossido di potassio. La qualità dell'alimentazione dipende dal tipo di animale, dalla sua nutrizione, dai rifiuti e persino dalla modalità di conservazione del fertilizzante.
  2. Escrementi di uccelli Gli escrementi di piccione e pollo sono considerati i più pregiati, e l'oca e l'anatra hanno un valore minore.
  3. Peat. Non contiene molti nutrienti necessari per le piante, ma migliora la struttura del suolo e aumenta il suo contenuto di humus.
  4. Il (sapropel). Accumulando sul fondo dei corpi d'acqua, contiene molta fosforo, potassio, azoto, humus.
  5. Feci. I liquami delle latrine preservano le sostanze minerali facilmente assimilabili dalle piante.
  6. Segatura. Questo terreno organico migliora la fertilità dei terreni, aumenta la permeabilità all'aria e la capacità di umidità, ma è necessario applicare il fertilizzante solo nella forma.
  7. I Ciderati. È una massa verde di legumi, girasoli, grano saraceno, phacelia e altre piante.
  8. Il compost. Preparalo da vari rifiuti organici: escrementi di uccelli, feci, letame, detriti vegetali, ecc.

Qual è la differenza tra fertilizzanti organici e fertilizzanti minerali?

Per nutrire le piante vengono utilizzati fertilizzanti minerali e organici, che presentano differenze significative:

  1. Poiché i fertilizzanti organici sono un elemento naturale della catena naturale, non contengono alcun danno al suolo, il che non può essere detto sulla concimazione minerale fatta chimicamente.
  2. Il materiale organico più prezioso viene prodotto in quantità molto minori (il che è abbastanza comprensibile) rispetto al minerale prodotto dalle imprese industriali.
  3. L'effetto del biologico è complesso e duraturo, ma l'effetto della concimazione minerale si ottiene più rapidamente.
  4. Per fertilizzare una determinata area, sono necessari meno fertilizzanti minerali di quelli biologici.
  5. Per aumentare la fertilità della materia organica viene introdotto nel terreno in modo uniforme. La medicazione minerale viene utilizzata tenendo conto di vari fattori, ad esempio la semina di un certo tipo di pianta, le condizioni del terreno, ecc.

Qual è la differenza tra fertilizzanti organici e fertilizzanti minerali?

Modi per introdurre fertilizzanti organici

I terreni fertili sono la chiave per piante sane e alti rendimenti. Pertanto, l'introduzione di fertilizzanti organici nel suolo è una misura agrotecnica obbligatoria. Esistono diversi modi di base per introdurre la materia organica:

  1. Preseeding o base. I fertilizzanti vengono introdotti prima della semina autunnale o primaverile. Questo metodo consente di fornire alle piante la nutrizione necessaria per l'intero periodo del loro sviluppo. Il consumo medio di fertilizzanti organici è di circa 6-8 kg per 1 kmq. Su terreni argillosi e pesanti, le sostanze organiche sono incastonate a una profondità di circa 15 cm. Su chernozem e suoli leggeri, la profondità dell'intrappolamento può raggiungere 25 cm.
  2. La stagione della semina I fertilizzanti vengono introdotti durante la semina o piantando piantine. Tale alimentazione dà cibo alle giovani piante all'inizio del loro sviluppo, hanno radici potenti. In futuro, resistono meglio alle condizioni climatiche sfavorevoli e ai parassiti.
  3. Dopo il seme Il biologico viene introdotto durante la stagione di crescita. Fornisce alle piante elementi utili durante la loro crescita intensiva.

modi di applicare fertilizzanti organici

I migliori fertilizzanti organici

I coltivatori di camion inesperti sono spesso interessati a quali fertilizzanti organici sono maggiormente utilizzati nella coltivazione di varie piante. Dopo tutto, tra i molti tipi di medicazione a volte può essere difficile scegliere il fertilizzante necessario per il terreno. Inoltre, i loro diversi tipi sono disuguali nella loro efficacia. L'effetto delle influenze organiche molti processi che si verificano nel terreno:

  1. Arricchisce il substrato con i componenti necessari per le piante.
  2. Migliora la struttura del suolo.
  3. Regola l'acidità del terreno.
  4. Effettua l'aerazione e migliora la permeabilità all'acqua della miscela di terra.
  5. Stimola la riproduzione di batteri utili per la terra.
  6. L'anidride carbonica, che viene rilasciata durante la decomposizione, partecipa alla fotosintesi delle piante.

Concimi organici per piante da appartamento

Tra gli specialisti, non vi è alcuna opinione generale sull'opportunità di utilizzare materiali organici per la top dressing dei fiori indoor. Questi fertilizzanti renderanno il terreno più mescolato all'aria e all'umidità e stimoleranno la crescita della massa verde. Tuttavia, per i fiori organici e bulbosi l'alimentazione biologica non è adatta e le foglie brillanti e variegate di alcune piante con un eccesso di tali fertilizzanti possono diventare semplicemente verdi. I migliori fertilizzanti organici per i fiori sono cenere di legno e humus.

Concimi organici per il giardino

Per ottenere ottimi raccolti dall'infield, devi nutrire regolarmente la terra. Per fare questo, puoi scegliere il miglior fertilizzante organico per il giardino:

  • sterco di vacca;
  • compost;
  • cenere;
  • segatura;
  • torba;
  • fertilizzanti verdi - siderati;
  • escrementi di uccelli.

fertilizzanti organici per il giardino

Concimi organici con le proprie mani

Per coloro che vogliono coltivare frutta e verdura senza l'uso di prodotti chimici, possiamo consigliarvi di creare fertilizzanti organici nella vostra casa:

  1. Buccia di banana Dovrebbe essere sepolto vicino alla pianta. Decadente, diventerà un vero fertilizzante. E se si immerge la buccia per un paio di giorni nell'acqua, si ottiene una medicazione liquida adatta per alberi da frutto e fiori.
  2. Sale amaro Arricchisce il terreno con zolfo e magnesio e può essere usato per pomodori e rose. 1 cucchiaio. logge. i sali vengono sciolti in 1 litro d'acqua e questa pianta viene annaffiata dalle piante.
  3. Falciare l'erba Da esso puoi preparare un fertilizzante contenente azoto. Per fare questo, riempire il serbatoio con erba e riempire con acqua. Infondere 3-5 giorni, quindi innaffiare le piante, mescolando la tintura con acqua in un rapporto di 1:10.
  4. Infuso sul compost. Viene preparato secondo la stessa ricetta e qualsiasi pianta può essere fertilizzata da essa.
  5. Fondi di caffè Satura il suolo con azoto e aumenta la sua acidità. Questo fertilizzante è adatto per fiori interni ed esterni.

Minuses di fertilizzanti organici

L'uso di fertilizzanti organici nella coltivazione di varie piante ha molti vantaggi, ma ci sono anche aspetti negativi per il loro uso:

  1. La concentrazione di sostanze nutritive nel suolo è bassa.
  2. Nei fertilizzanti, e specialmente nel letame, c'è un gran numero di erbe infestanti.
  3. I fertilizzanti organici e complessi sono di alto costo.
Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 46 = 47