come trapiantare un'orchidea dopo la fioritura

Orchidea: una delle viste più belle e affascinanti delle nostre piante. Decidendo di piantare questo fiore a casa, molte persone hanno un sacco di domande, alle quali cercheremo di rispondere.

Quando è necessario trapiantare un'orchidea?

Le orchidee continuano la loro vita dopo la fioritura. Con cura adeguata, e dopo la fioritura l'orchidea richiede cure speciali, fiorirà ripetutamente, dopo circa 5-6 mesi. Come prendersi cura di un'orchidea sbiadita, in modo che ci piacesse di nuovo con fiori affascinanti?

Primo: dopo che l'orchidea si è sbiadita, dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di sole, fertilizzanti e, naturalmente, acqua. Si raccomanda inoltre di trapiantare la pianta in un altro vaso e di rinnovare il terreno.

Prendi una pentola, preferibilmente trasparente, la cui capacità è leggermente più grande della precedente. Estrai il fiore molto attentamente, senza danneggiare le radici. Per questo è necessario separarsi dalle pareti della nave, in cui la tua orchidea, coma di terra. Se le radici sono molto strette, è meglio potare il vaso. Tutte le radici accuratamente diffuse e pulite da terra.

Se durante questa procedura trovi improvvisamente parassiti, le radici della pianta dovrebbero essere poste in acqua tiepida, quindi asciugate su un giornale. Se hai trovato una radice fusa, non dovresti ferirla. Dopo aver asciugato le radici, esaminale attentamente. Tutte le radici che sono marcite, è necessario tagliare con un coltello affilato, precedentemente disinfettato, e quindi prizhech loro verdi o permanganato di potassio. Le radici secche non possono essere tagliate, tranne quelle che sembrano già pergamene.

Nel tuo nuovo piatto, devi creare un foro per una buona ventilazione e drenaggio. Riempire il contenitore con ¼ sfere di polistirene espanso, argilla espansa o ciottoli. Per riempire tutti i vuoti tra le radici, usa un bastone. Dopo aver piantato un'orchidea non si può annaffiare, l'irrigazione dovrebbe essere fatta in cinque giorni.

Come tagliare un'orchidea scolorita?

Quando l'orchidea è già sbocciata, sul peduncolo, che è già essiccato, non ci sarà alcun fiore, quindi prendi le forbici e taglia dritto alla base.

come prendersi cura di un'orchidea sbiadita

Se sul peduncolo sono presenti gemme gonfie (che possono essere localizzate non solo sulla punta, ma anche vicino alle gemme in fiore, e sono verdi), non devono essere tagliate - attendere la successiva fioritura.

Dopo la fioritura, quando i bambini partono e iniziano le radici, devono essere tagliati e piantati di nuovo. Basta vedere che le radici non sono inferiori a 5 cm.

Posso trapiantare un'orchidea in fiore?

Le orchidee, come ogni pianta, non dovrebbero essere trapiantate durante la fioritura, tollerare un po 'e fare un trapianto dopo che la tua orchidea è sbocciata.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 19 = 27

come trapiantare un'orchidea dopo la fioritura

Orchidea: una delle viste più belle e affascinanti delle nostre piante. Decidendo di piantare questo fiore a casa, molte persone hanno un sacco di domande, alle quali cercheremo di rispondere.

Quando è necessario trapiantare un'orchidea?

Le orchidee continuano la loro vita dopo la fioritura. Con cura adeguata, e dopo la fioritura l'orchidea richiede cure speciali, fiorirà ripetutamente, dopo circa 5-6 mesi. Come prendersi cura di un'orchidea sbiadita, in modo che ci piacesse di nuovo con fiori affascinanti?

Primo: dopo che l'orchidea si è sbiadita, dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di sole, fertilizzanti e, naturalmente, acqua. Si raccomanda inoltre di trapiantare la pianta in un altro vaso e di rinnovare il terreno.

Prendi una pentola, preferibilmente trasparente, la cui capacità è leggermente più grande della precedente. Estrai il fiore molto attentamente, senza danneggiare le radici. Per questo è necessario separarsi dalle pareti della nave, in cui la tua orchidea, coma di terra. Se le radici sono molto strette, è meglio potare il vaso. Tutte le radici accuratamente diffuse e pulite da terra.

Se durante questa procedura trovi improvvisamente parassiti, le radici della pianta dovrebbero essere poste in acqua tiepida, quindi asciugate su un giornale. Se hai trovato una radice fusa, non dovresti ferirla. Dopo aver asciugato le radici, esaminale attentamente. Tutte le radici che sono marcite, è necessario tagliare con un coltello affilato, precedentemente disinfettato, e quindi prizhech loro verdi o permanganato di potassio. Le radici secche non possono essere tagliate, tranne quelle che sembrano già pergamene.

Nel tuo nuovo piatto, devi creare un foro per una buona ventilazione e drenaggio. Riempire il contenitore con ¼ sfere di polistirene espanso, argilla espansa o ciottoli. Per riempire tutti i vuoti tra le radici, usa un bastone. Dopo aver piantato un'orchidea non si può annaffiare, l'irrigazione dovrebbe essere fatta in cinque giorni.

Come tagliare un'orchidea scolorita?

Quando l'orchidea è già sbocciata, sul peduncolo, che è già essiccato, non ci sarà alcun fiore, quindi prendi le forbici e taglia dritto alla base.

come prendersi cura di un'orchidea sbiadita

Se sul peduncolo sono presenti gemme gonfie (che possono essere localizzate non solo sulla punta, ma anche vicino alle gemme in fiore, e sono verdi), non devono essere tagliate - attendere la successiva fioritura.

Dopo la fioritura, quando i bambini partono e iniziano le radici, devono essere tagliati e piantati di nuovo. Basta vedere che le radici non sono inferiori a 5 cm.

Posso trapiantare un'orchidea in fiore?

Le orchidee, come ogni pianta, non dovrebbero essere trapiantate durante la fioritura, tollerare un po 'e fare un trapianto dopo che la tua orchidea è sbocciata.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

9 + 1 =