Cascate di Sophia Arkhyz

Nel Caucaso occidentale, Karachayevo-Cherkessia è l'area che è famoso in tutto il paese paesaggio pittoresco: i pendii montani della cresta principale del Caucaso, ricoperto di boschi fitta foresta, un gran numero di bellissimi laghi, torrenti di montagna e l'aria pulita e l'odore di aghi di pino e boschi di abeti. Tuttavia, il vero gioiello di questa regione di montagna sono considerati come cascate Sofia Arkhyz. Si tratta di loro che saranno discussi.

Cascate di Sofia ad Arkhyz

Tra le valli di Psysh e Kizgych, sullo sperone della cresta principale del Caucaso nell'Alta Arkhyz, la seconda montagna più alta di Arkhyz sorge sul Monte Sofia. La sua altezza è di circa 3700 m sul livello del mare. È dal suo ghiacciaio che si verificano le famose cascate di Sophia, che sono, a proposito, le più grandi di Arkhyz. L'acqua di disgelo con grande velocità cade da una soglia rocciosa di cento metri. Correnti e cadenti flussi d'acqua a due cascate di 50-90 m di altezza formano una catena di cascate pittoresche e con una tale forza che l'acqua bollente si diffonde rapidamente nel vicinato. Da un forte impatto dell'acqua sul terreno compaiono anche i tuberi di polvere d'acqua, su cui il bagliore si riflette in condizioni di tempo soleggiato. È con le cascate di Sofia dell'Alta Arkhyz che ha origine il fiume Sophia, che poi scende nella valle di Psysh. Il fiume Sofia è una delle cinque fonti del fiume Bolshoy Zelenchuk.

Rotta verso le cascate di Sofia, Arkhyz

La magnificenza delle bellezze naturali ha contribuito allo sviluppo del turismo qui. Molte persone che desiderano vedere con i propri occhi le vette romantiche del Main Range Caucasico, il Monte Sophia e, naturalmente, il pittoresco scenario delle cascate di Sophia. Puoi arrivare da Pyatigorsk in direzione ovest lungo l'autostrada Circassiana. Dopo aver raggiunto Cherkessk, è necessario spostarsi attraverso la città di Khabez fino al villaggio di Zelenchukskaya, da dove inizia la strada per le cascate di Sofia. Dopo aver raggiunto il villaggio di Arkhyz, è necessario attraversare altri 17 km lungo la rotabile. Lungo la strada, i viaggiatori spesso vogliono fermarsi a vedere all'orizzonte la Cresta Principale, il fitto bosco di abeti, Upper Arkhyz Sophia Waterfallsalternato a valli fluviali. La strada conduce alla cosiddetta fattoria glaciale, una radura del fiume Sofia. Da qui puoi già vedere le fredde sporgenze dei ghiacciai del Monte Sofia. La salita costeggia il fiume Sofia, oltre boschi di betulle e pini e dura circa due ore. Mentre ci avviciniamo al primo, e la cascata più grande, i viaggiatori sono circondati da prati con erbe alte. Altre cascate dovranno raggiungere le rocce, in alcuni punti l'aumento è molto più difficile. Ma dalla cima si apre un'incredibile vista sulla valle del fiume Sofia.

Se stai parlando della bellezza che ispira, allora dedica il tempo per una gita ai laghi di Krasnoyarsk e del Lago Sevan, che è in Armenia.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

4 + 5 =

Cascate di Sophia Arkhyz

Nel Caucaso occidentale, Karachayevo-Cherkessia è l'area che è famoso in tutto il paese paesaggio pittoresco: i pendii montani della cresta principale del Caucaso, ricoperto di boschi fitta foresta, un gran numero di bellissimi laghi, torrenti di montagna e l'aria pulita e l'odore di aghi di pino e boschi di abeti. Tuttavia, il vero gioiello di questa regione di montagna sono considerati come cascate Sofia Arkhyz. Si tratta di loro che saranno discussi.

Cascate di Sofia ad Arkhyz

Tra le valli di Psysh e Kizgych, sullo sperone della cresta principale del Caucaso nell'Alta Arkhyz, la seconda montagna più alta di Arkhyz sorge sul Monte Sofia. La sua altezza è di circa 3700 m sul livello del mare. È dal suo ghiacciaio che si verificano le famose cascate di Sophia, che sono, a proposito, le più grandi di Arkhyz. L'acqua di disgelo con grande velocità cade da una soglia rocciosa di cento metri. Correnti e cadenti flussi d'acqua a due cascate di 50-90 m di altezza formano una catena di cascate pittoresche e con una tale forza che l'acqua bollente si diffonde rapidamente nel vicinato. Da un forte impatto dell'acqua sul terreno compaiono anche i tuberi di polvere d'acqua, su cui il bagliore si riflette in condizioni di tempo soleggiato. È con le cascate di Sofia dell'Alta Arkhyz che ha origine il fiume Sophia, che poi scende nella valle di Psysh. Il fiume Sofia è una delle cinque fonti del fiume Bolshoy Zelenchuk.

Rotta verso le cascate di Sofia, Arkhyz

La magnificenza delle bellezze naturali ha contribuito allo sviluppo del turismo qui. Molte persone che desiderano vedere con i propri occhi le vette romantiche del Main Range Caucasico, il Monte Sophia e, naturalmente, il pittoresco scenario delle cascate di Sophia. Puoi arrivare da Pyatigorsk in direzione ovest lungo l'autostrada Circassiana. Dopo aver raggiunto Cherkessk, è necessario spostarsi attraverso la città di Khabez fino al villaggio di Zelenchukskaya, da dove inizia la strada per le cascate di Sofia. Dopo aver raggiunto il villaggio di Arkhyz, è necessario attraversare altri 17 km lungo la rotabile. Lungo la strada, i viaggiatori spesso vogliono fermarsi a vedere all'orizzonte la Cresta Principale, il fitto bosco di abeti, Upper Arkhyz Sophia Waterfallsalternato a valli fluviali. La strada conduce alla cosiddetta fattoria glaciale, una radura del fiume Sofia. Da qui puoi già vedere le fredde sporgenze dei ghiacciai del Monte Sofia. La salita costeggia il fiume Sofia, oltre boschi di betulle e pini e dura circa due ore. Mentre ci avviciniamo al primo, e la cascata più grande, i viaggiatori sono circondati da prati con erbe alte. Altre cascate dovranno raggiungere le rocce, in alcuni punti l'aumento è molto più difficile. Ma dalla cima si apre un'incredibile vista sulla valle del fiume Sofia.

Se stai parlando della bellezza che ispira, allora dedica il tempo per una gita ai laghi di Krasnoyarsk e del Lago Sevan, che è in Armenia.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 7 = 8