Accendi l'acquario con le tue mani | actualidadypolitica.com

Accendi l’acquario con le tue mani

Accendi l'acquario con le tue mani

Goditi il ​​pesce nel tuo acquario con un'illuminazione di alta qualità. Questo non è solo spettacolare, ma anche necessario per questi animali.

La necessità di illuminazione in un acquario

Gli abitanti dell'acquario sono molto sensibili alla questione "leggera". Quando la luce non è sufficiente, il primo, su cui si manifesta, pianta. Diventano marrone scuro invece del solito verde. Il decadimento provoca bias bias, la comparsa di microrganismi nocivi e malattie.

È difficile dire quale migliore illuminazione per un acquario: una lampadina convenzionale, alogena, a risparmio energetico o luce del giorno. L'ultravioletto promuove anche la riproduzione del pesce, ma tali installazioni sono molto costose. Il calcolo dell'illuminazione per l'acquario influenza il volume della capacità, il numero di abitanti, le dimensioni dell'acquario, il materiale di cui è fatto. Se il pesce e le piante hanno un colore brillante, allora tutto è in ordine con l'illuminazione. È molto importante che la luce attraversi la colonna d'acqua il più uniformemente possibile.

Che tipo di illuminazione scegliere nell'acquario dipende da te. Uno dei modi economici per illuminare l'acquario è l'uso di lampade fluorescenti, ma l'operazione da 220 volt e la mancanza di un blocco di avvio li rendono pericolosi. La striscia LED funziona a 12 volt, ma l'illuminazione non è molto potente. Tuttavia, per selezionare e costruire l'illuminazione fatta in casa per l'acquario, ne vale comunque la pena!

Installazione di illuminazione per acquari

Il vantaggio dei prodotti realizzati da te è che puoi utilizzare strumenti improvvisati. In questo caso raccoglieremo l'illuminazione per un piccolo acquario in 60 litri. Come consumabili, 4 lampade T5 13 W, pulsanti, fili, spina, accensione e saldatore, saranno necessari bulloni.

Accendi l'acquario con le tue mani1

  1. Per il fissaggio delle lampade si consiglia di utilizzare i resti del davanzale di plastica. A due angoli facciamo 4 fori con un diametro leggermente più grande del diametro delle lampadine acquistate.
  2. Illuminazione dell'acquario con le proprie mani2

  3. I pulsanti sono progettati per 2 lampade, questo rende possibile regolare (diminuire / aumentare) il flusso luminoso. Correggere il "circuito" con un saldatore.
  4. Illuminazione di un acquario con le proprie mani3

  5. Dall'altro lato degli angoli praticiamo 4 fori per l'ulteriore fissaggio della zavorra. Prendi gli 8 bulloni.
  6. Illuminazione dell'acquario con le proprie mani4

    La zavorra finita con bottoni assomiglia a questo:

    Illuminazione di un acquario con le proprie mani5

  7. Iniziamo l'assemblea. Nella versione finale otteniamo:
  8. Illuminazione dell'acquario con le proprie mani6 Illuminazione dell'acquario con le proprie mani7 Illuminazione di un acquario con le proprie mani8
    Illuminazione dell'acquario con le proprie mani9 Illuminazione dell'acquario con le tue mani10
  9. È necessario creare piedini di plastica per l'intero sistema. Le scanalature sulle gambe garantiscono la stabilità dell'illuminazione sul vetro.
  10. Illuminazione di un acquario con le proprie mani11 Accendi l'acquario con le tue mani12
    Illuminazione dell'acquario con le proprie mani13 Illuminazione di un acquario con le proprie mani 14
  11. Fissare gli elementi e "soffiare" le cuciture con il sigillante
  12. Illuminazione di un acquario con le proprie mani15 Accendi l'acquario con le tue mani16
    Illuminazione dell'acquario con le proprie mani17 Illuminazione di un acquario con le proprie mani18

Lasciare l'apparecchio asciutto, quindi puoi provare il pezzo sul tuo acquario. La luce si rivelerà uniforme, moderatamente luminosa e sicura per tutti gli abitanti della "casa dell'acqua".

Accendi l'acquario con le tue mani19

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

− 3 = 4

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Accendi l’acquario con le tue mani

Accendi l'acquario con le tue mani

Goditi il ​​pesce nel tuo acquario con un'illuminazione di alta qualità. Questo non è solo spettacolare, ma anche necessario per questi animali.

La necessità di illuminazione in un acquario

Gli abitanti dell'acquario sono molto sensibili alla questione "leggera". Quando la luce non è sufficiente, il primo, su cui si manifesta, pianta. Diventano marrone scuro invece del solito verde. Il decadimento provoca bias bias, la comparsa di microrganismi nocivi e malattie.

È difficile dire quale migliore illuminazione per un acquario: una lampadina convenzionale, alogena, a risparmio energetico o luce del giorno. L'ultravioletto promuove anche la riproduzione del pesce, ma tali installazioni sono molto costose. Il calcolo dell'illuminazione per l'acquario influenza il volume della capacità, il numero di abitanti, le dimensioni dell'acquario, il materiale di cui è fatto. Se il pesce e le piante hanno un colore brillante, allora tutto è in ordine con l'illuminazione. È molto importante che la luce attraversi la colonna d'acqua il più uniformemente possibile.

Che tipo di illuminazione scegliere nell'acquario dipende da te. Uno dei modi economici per illuminare l'acquario è l'uso di lampade fluorescenti, ma l'operazione da 220 volt e la mancanza di un blocco di avvio li rendono pericolosi. La striscia LED funziona a 12 volt, ma l'illuminazione non è molto potente. Tuttavia, per selezionare e costruire l'illuminazione fatta in casa per l'acquario, ne vale comunque la pena!

Installazione di illuminazione per acquari

Il vantaggio dei prodotti realizzati da te è che puoi utilizzare strumenti improvvisati. In questo caso raccoglieremo l'illuminazione per un piccolo acquario in 60 litri. Come consumabili, 4 lampade T5 13 W, pulsanti, fili, spina, accensione e saldatore, saranno necessari bulloni.

Accendi l'acquario con le tue mani1

  1. Per il fissaggio delle lampade si consiglia di utilizzare i resti del davanzale di plastica. A due angoli facciamo 4 fori con un diametro leggermente più grande del diametro delle lampadine acquistate.
  2. Illuminazione dell'acquario con le proprie mani2

  3. I pulsanti sono progettati per 2 lampade, questo rende possibile regolare (diminuire / aumentare) il flusso luminoso. Correggere il "circuito" con un saldatore.
  4. Illuminazione di un acquario con le proprie mani3

  5. Dall'altro lato degli angoli praticiamo 4 fori per l'ulteriore fissaggio della zavorra. Prendi gli 8 bulloni.
  6. Illuminazione dell'acquario con le proprie mani4

    La zavorra finita con bottoni assomiglia a questo:

    Illuminazione di un acquario con le proprie mani5

  7. Iniziamo l'assemblea. Nella versione finale otteniamo:
  8. Illuminazione dell'acquario con le proprie mani6 Illuminazione dell'acquario con le proprie mani7 Illuminazione di un acquario con le proprie mani8
    Illuminazione dell'acquario con le proprie mani9 Illuminazione dell'acquario con le tue mani10
  9. È necessario creare piedini di plastica per l'intero sistema. Le scanalature sulle gambe garantiscono la stabilità dell'illuminazione sul vetro.
  10. Illuminazione di un acquario con le proprie mani11 Accendi l'acquario con le tue mani12
    Illuminazione dell'acquario con le proprie mani13 Illuminazione di un acquario con le proprie mani 14
  11. Fissare gli elementi e "soffiare" le cuciture con il sigillante
  12. Illuminazione di un acquario con le proprie mani15 Accendi l'acquario con le tue mani16
    Illuminazione dell'acquario con le proprie mani17 Illuminazione di un acquario con le proprie mani18

Lasciare l'apparecchio asciutto, quindi puoi provare il pezzo sul tuo acquario. La luce si rivelerà uniforme, moderatamente luminosa e sicura per tutti gli abitanti della "casa dell'acqua".

Accendi l'acquario con le tue mani19

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

1 + 2 =

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: