Sanguinamento dopo l'aborto di droga | actualidadypolitica.com

Sanguinamento dopo l’aborto di droga

sanguinamento dopo l'aborto medicoIl sanguinamento che si verifica dopo un aborto medico è parte integrante di questa procedura. In questo caso, la più grande importanza è la durata, l'abbondanza delle secrezioni dal tratto genitale dopo l'aborto.

Quanto dura il sanguinamento dopo un aborto medico?

Rispondendo a questo tipo di domande, i medici attirano sempre l'attenzione della donna sulle caratteristiche individuali dell'organismo e avvertono che non esistono termini specifici per questo fenomeno. Allo stesso tempo, il fatto che l'interruzione della gravidanza sia effettuata dal momento dell'inizio del ritardo della scarica mestruale non è meno importante: più è piccolo, più è facile ripristinare l'organismo dopo la medaglia. La spiegazione di questa dipendenza è il fatto che più breve è il periodo, l'uovo fetale è più mobile, perché ancora non ben rinforzato nella cavità uterina.

Di norma, l'insorgenza di sanguinamento dopo l'aborto medico si osserva dopo 2 ore dal momento in cui assume il farmaco (a volte si verifica dopo 1,5-2 giorni). Normalmente, le secrezioni sono lievi, leggermente dolorose e lontanamente somigliano a quelle che una donna sperimenta durante i giorni mestruali.

Le allocazioni che assomigliano mensilmente al volume di solito non durano più di 2 giorni, e poi passano in uno scrigno, che a sua volta può essere notato fino a 10-15 giorni dalla data del medaborto.

Perché non c'è sanguinamento dopo un aborto di droga?

Vale la pena di dire che in alcuni casi, una donna può affrontare una mancanza di dimissione dopo un aborto medico.

sanguinamento dopo l'aborto medicoLa ragione di questo, di regola, è lo spasmo della cervice, che impedisce un normale deflusso di sangue e porta alla formazione di ematomi (un coagulo nell'utero). In tali casi, è necessaria la pulizia della cavità uterina mediante raschiatura. Altrimenti, il sistema riproduttivo diventa infetto. Pertanto, se dopo un aborto medico non sanguina dopo 48 ore (massimo) - una donna dovrebbe richiedere un aiuto medico.

Separatamente, è necessario dire sul fenomeno inverso, quando il sanguinamento dopo un termine medico di gravidanza dura più di un mese. Di norma, indica una forte lesione del tessuto endometriale e richiede un intervento medico urgente.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

− 1 = 5

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: