Rinite allergica – sintomi

sintomi di rinite allergica

La rinite allergica è una malattia diffusa, che colpisce circa un quarto dell'intera popolazione del nostro vasto pianeta. La base di questa malattia è una reazione infiammatoria che si manifesta quando gli allergeni si depositano sulle mucose della cavità nasale.

I sintomi della rinite allergica sono visibili in pochi minuti dopo che l'allergene ha assunto la mucosa nasale. In alcuni casi, la manifestazione è visibile in pochi secondi. La durata della percezione può durare per le prossime otto ore. Spesso la stessa reazione allergica passa in quattro o cinque giorni.

Segni di una rinite allergica

  • starnuti frequenti al mattino, che si manifestano in due o tre minuti;
  • corizza - il liquido dal naso è secreto trasparente e in grandi quantità. In alcuni casi, lo scarico può seguire un colore giallastro, se il paziente ha un'infezione nasale o sinusite;
  • durante l'infusione di gocce nel rinofaringe si solleticherà la gola, come conseguenza di ciò vi è una tosse;
  • gli occhi sono annaffiati e graffiati, che in molti casi è una manifestazione concreta della congiuntivite;
  • prurito al naso, alla gola e alle orecchie.

Inoltre, un numero di sintomi si distingue dopo molto tempo:

  1. Naso chiuso e annusando mentre dorme
  2. Sensibilità speciale alla luce.
  3. Cattivo umore e irritabilità.
  4. Cattivo sonno e perdita di forza.
  5. Tosse cronica
  6. Cerchi scuri sotto gli occhi (in particolare dal cattivo sonno).

Sintomi di vasomotoria e rinite allergica

Rinite vasomotoria - una malattia cronica, la cui causa non è un'infezione allergica, ma lo sviluppo di fattori endogeni o esogeni non specifici. In questo caso, i vasi del concha nasale o nasale sono dilatati. Il paziente avverte disagio nella cavità orale e frequente prurito. Caratterizzato da rinite vasomotoria con le stesse caratteristiche della rinite allergica: difficoltà di respirazione, scarico acquoso dal naso, prurito nella cavità della gola. In alcuni casi, si osserva la temperatura del paziente.

Pollinosi con rinite allergica

malattie polline - complicazione della rinite allergica, si verifica durante una lunga malattia, nella fase di complicanza. Di norma, la maggior parte delle mucose sono colpite - la cavità orale, il rinofaringe (sinusite), gli occhi si infiammano, c'è un prurito alla gola. In tali casi, il trattamento viene nominato quando il paziente viene esaminato da un medico. L'automedicazione è pericolosa, in particolare i metodi delle persone.

È necessario attenersi ad alcune precauzioni: tenere chiuse le finestre e le porte della casa, evitare frequenti viaggi fuori città, non falciare i prati da soli e non andare nei grandi campi, tempo secco e caldo per essere almeno sulla strada. Tali semplici precauzioni aiuteranno ad evitare gravi complicazioni e ad accelerare il recupero.

Trattamento con farmaci glucocorticoidi

I sintomi della rinite allergica possono essere leggermente ridotti, evitando il contatto con i principali allergeni. Molto spesso è consigliabile evitare il contatto con gli animali, pulire regolarmente in una zona residenziale, ridurre al minimo l'umidità dell'aria e utilizzare anche dispositivi speciali per la pulizia dell'aria interna. In alcuni casi, potrebbe essere necessario cambiare lavoro e anche luogo di residenza.

Abbastanza spesso c'è tosse con rinite allergica, che può portare a complicazioni sul tratto respiratorio. Come complicazione in rari casi, infiammazione dei polmoni, accompagnata da temperatura. La temperatura a una rinite allergica offre molto disagio. In questo caso, trattamento ambulatoriale con l'uso di specialirinite allergica droghe o antibiotici.

A una rinite allergica preparazioni vasocostrittive e glucocorticoidi, vengono applicati i cosiddetti agenti ormonali. Questi possono essere spray, ad esempio, Nasobek, Baconaz, Sintaris, Nazonex, Fliksonase e altri. Tutti i farmaci ormonali sono utilizzati in fasi complesse della malattia, che sono sufficientemente resistenti alle medicine vasocostrittive. Tutti questi farmaci hanno il loro effetto personale, quindi l'auto-trattamento e la domanda per un lungo periodo di tempo sono proibiti. Per questo, è necessaria una diagnosi speciale di rinite allergica e dopo la nomina del trattamento da parte di un medico.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

+ 6 = 12

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Rinite allergica – sintomi

sintomi di rinite allergica

La rinite allergica è una malattia diffusa, che colpisce circa un quarto dell'intera popolazione del nostro vasto pianeta. La base di questa malattia è una reazione infiammatoria che si manifesta quando gli allergeni si depositano sulle mucose della cavità nasale.

I sintomi della rinite allergica sono visibili in pochi minuti dopo che l'allergene ha assunto la mucosa nasale. In alcuni casi, la manifestazione è visibile in pochi secondi. La durata della percezione può durare per le prossime otto ore. Spesso la stessa reazione allergica passa in quattro o cinque giorni.

Segni di una rinite allergica

  • starnuti frequenti al mattino, che si manifestano in due o tre minuti;
  • corizza - il liquido dal naso è secreto trasparente e in grandi quantità. In alcuni casi, lo scarico può seguire un colore giallastro, se il paziente ha un'infezione nasale o sinusite;
  • durante l'infusione di gocce nel rinofaringe si solleticherà la gola, come conseguenza di ciò vi è una tosse;
  • gli occhi sono annaffiati e graffiati, che in molti casi è una manifestazione concreta della congiuntivite;
  • prurito al naso, alla gola e alle orecchie.

Inoltre, un numero di sintomi si distingue dopo molto tempo:

  1. Naso chiuso e annusando mentre dorme
  2. Sensibilità speciale alla luce.
  3. Cattivo umore e irritabilità.
  4. Cattivo sonno e perdita di forza.
  5. Tosse cronica
  6. Cerchi scuri sotto gli occhi (in particolare dal cattivo sonno).

Sintomi di vasomotoria e rinite allergica

Rinite vasomotoria - una malattia cronica, la cui causa non è un'infezione allergica, ma lo sviluppo di fattori endogeni o esogeni non specifici. In questo caso, i vasi del concha nasale o nasale sono dilatati. Il paziente avverte disagio nella cavità orale e frequente prurito. Caratterizzato da rinite vasomotoria con le stesse caratteristiche della rinite allergica: difficoltà di respirazione, scarico acquoso dal naso, prurito nella cavità della gola. In alcuni casi, si osserva la temperatura del paziente.

Pollinosi con rinite allergica

malattie polline - complicazione della rinite allergica, si verifica durante una lunga malattia, nella fase di complicanza. Di norma, la maggior parte delle mucose sono colpite - la cavità orale, il rinofaringe (sinusite), gli occhi si infiammano, c'è un prurito alla gola. In tali casi, il trattamento viene nominato quando il paziente viene esaminato da un medico. L'automedicazione è pericolosa, in particolare i metodi delle persone.

È necessario attenersi ad alcune precauzioni: tenere chiuse le finestre e le porte della casa, evitare frequenti viaggi fuori città, non falciare i prati da soli e non andare nei grandi campi, tempo secco e caldo per essere almeno sulla strada. Tali semplici precauzioni aiuteranno ad evitare gravi complicazioni e ad accelerare il recupero.

Trattamento con farmaci glucocorticoidi

I sintomi della rinite allergica possono essere leggermente ridotti, evitando il contatto con i principali allergeni. Molto spesso è consigliabile evitare il contatto con gli animali, pulire regolarmente in una zona residenziale, ridurre al minimo l'umidità dell'aria e utilizzare anche dispositivi speciali per la pulizia dell'aria interna. In alcuni casi, potrebbe essere necessario cambiare lavoro e anche luogo di residenza.

Abbastanza spesso c'è tosse con rinite allergica, che può portare a complicazioni sul tratto respiratorio. Come complicazione in rari casi, infiammazione dei polmoni, accompagnata da temperatura. La temperatura a una rinite allergica offre molto disagio. In questo caso, trattamento ambulatoriale con l'uso di specialirinite allergica droghe o antibiotici.

A una rinite allergica preparazioni vasocostrittive e glucocorticoidi, vengono applicati i cosiddetti agenti ormonali. Questi possono essere spray, ad esempio, Nasobek, Baconaz, Sintaris, Nazonex, Fliksonase e altri. Tutti i farmaci ormonali sono utilizzati in fasi complesse della malattia, che sono sufficientemente resistenti alle medicine vasocostrittive. Tutti questi farmaci hanno il loro effetto personale, quindi l'auto-trattamento e la domanda per un lungo periodo di tempo sono proibiti. Per questo, è necessaria una diagnosi speciale di rinite allergica e dopo la nomina del trattamento da parte di un medico.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

− 1 = 4

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: