la mammografia o l'ecografia del seno sono miglioriAd oggi, le malattie del seno sono molto comuni. Ecco perché, ai fini della loro diagnosi precoce, i medici sono invitati a sottoporsi a un sondaggio almeno una volta ogni sei mesi. I principali metodi usati per diagnosticare le patologie del seno sono gli studi ecografici e radiografici. Diamo un'occhiata a loro in modo più dettagliato e cerchiamo di scoprire cosa è meglio: mammografia mammaria o ultrasuoni?

Cos'è l'ecografia del seno?

Il cuore di questo metodo hardware per diagnosticare le malattie è l'uso delle oscillazioni dell'onda, che invia il sensore. Riflettendo da organi e tessuti, vengono fissati dal dispositivo e visualizzati sullo schermo sotto forma di immagine.

Durante la procedura, i medici usano sempre un gel speciale, che viene applicato sulla superficie della pelle, sul luogo di ricerca. Svolge una sorta di ruolo di direttore d'orchestra.

La durata della procedura dipende dall'organismo sottoposto all'esame e richiede in media 10-30 minuti.

Cos'è una mammografia?

Il cuore del metodo diagnostico di questo tipo è l'uso dei raggi X. Nella sua essenza, questa è un'immagine normale, che viene fatta in diverse proiezioni contemporaneamente. Molto spesso, per ottenere informazioni più obiettive e affidabili, i medici fotografano in 3-4 proiezioni.

Per una procedura, i medici possono ricevere dozzine di raggi X, che vengono utilizzati per un'ulteriore diagnosi e valutazione della violazione.

Cosa è più esatto - ecografia delle ghiandole mammarie o mammografia?

Vale la pena notare che l'ecografia ha più precisione. Quindi, con l'aiuto del sensore del dispositivo, un medico sullo schermo monitor può ispezionare visivamente qualsiasi area del torace. Inoltre, gli ultrasuoni possono rilevare la presenza di formazioni nella ghiandola, le dimensioni di soli 0,1-0,2 cm.

Va anche notato che l'ecografia viene utilizzata per prelevare tessuto dalla ghiandola per la biopsia. Ciò consente di rimuovere le cellule dal fuoco dell'infiammazione e non dal tessuto circostante.

Metodo inestimabile di ultrasuoni è nel processo di oncologia nel petto. Quindi, con l'aiuto dei suoi medici, è possibile rilevare metastasi nei linfonodi ascellari, che non possono essere eseguiti con la mammografia.

Da quanto precede, si può concludere che l'ecografia è molto più informativa della mammografia, indipendentemente dal fatto che si tratti di una semplice ispezione o diagnosi del disturbo.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della mammografia?

Nonostante il fatto che questo metodo diagnostico sia meno informativo, è spesso usato oggi.

Pertanto, la mammografia è semplicemente un test indispensabile per le sospette formazioni intralesionali nella ghiandola mammaria, ad esempio nei papillomi. Per la diagnosi, i medici riempiono il condotto con un mezzo di contrasto e poi scattano una foto.

Inoltre, questo metodo può essere utilizzato in presenza di cisti. uzi delle ghiandole mammarie o di una mammografia che è più esattaPer condurre uno studio, valutare la struttura delle bolle, sono riempiti di aria e scattare foto. Questo ci consente di assumere nella fase iniziale dell'indagine la natura del tumore: benigna o maligna.

Pertanto, sulla base delle informazioni di cui sopra, si può concludere che la domanda su cosa è meglio, - mammografia o ecografia del seno, non è corretta. Tutto dipende da quale obiettivo viene posto dai medici, assegnando l'uno o l'altro esame. Di norma, entrambi questi metodi diagnostici sono spesso utilizzati nell'accoppiamento, il che consente di ottenere un quadro clinico più completo. Pertanto, e discutere su ciò che è più efficace - l'ecografia o la mammografia delle ghiandole mammarie, non ha senso.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

53 − 52 =