L’herpes zoster è contagioso o no?

l'herpes zoster è contagioso o no

herpes zoster - una malattia infettiva, il cui sviluppo è associato all'attivazione del virus dell'herpes simplex di tipo 3, che è rimasto latente a lungo nelle cellule nervose dell'organismo dopo una varicella. Quest'ultimo, a sua volta, è dovuto alla penetrazione primaria di questo virus nel corpo (spesso la varicella è malata durante l'infanzia). L'attivazione del virus si verifica a causa dell'azione di alcuni fattori, il principale dei quali può essere attribuito:

  • diminuzione dell'immunità;
  • gravi malattie infettive;
  • traumi;
  • malattie del sangue;
  • fallimenti ormonali;
  • lo stress;
  • trapianto di organi;
  • ipotermia;
  • ricevimento di medicine forti, ecc.

La malattia in esame non è affatto una rarità nel nostro tempo e, se prima era più probabile che colpisse le persone della vecchia generazione, oggi molti giovani vengono diagnosticati. A causa del fatto che chiunque può ammalarsi, domande pertinenti sono: o meno contagiosa dell'herpes zoster negli adulti per gli altri, se è necessario isolare i pazienti con una tale diagnosi, e sano per evitare il contatto con i malati?

Infettività di herpes zoster

Una caratteristica di tipo virus dell'herpes 3, che causa la varicella e herpes zoster, è che dopo che è arrivato primo nel corpo umano e la varicella attivato, produce resistenza alle nuova infezione, ma questo non è garantita la rimozione del virus dal corpo. Pertanto, le persone con un'immunità debole possono ripetutamente soffrire di herpes zoster quando vengono create condizioni favorevoli per l'attivazione del virus. Dato che la maggior parte della popolazione è già infettato con il virus di tipo herpes 3, tutti hanno il potenziale rischio di herpes zoster, ma lo stress non è a causa di re-infezione, ed a causa del "risveglio" di un patogeno esistente nel corpo.

Per quanto riguarda le persone che non hanno avuto la varicella da bambini e non sono state vaccinate contro questa infezione, dovrebbero fare attenzione alle infezioni. E, avendo incontrato questo virus per la prima volta, queste persone non verranno infettate dal fuoco di Sant'Antonio, ma con la varicella. Va notato che in età adulta questa malattia, considerata infantile, viene trasportata dall'organismo molto più difficilmente, e durante la gravidanza è un pericolo per il feto e può anche servire come scusa per interrompere il portamento del bambino.

Tuttavia, ci sono rare eccezioni. Per esempio, perfino dopo la varicella trasferita con il quadro clinico espresso alla persona l'immunità stabile non può svilupparsi, perciò all'atto di indebolimento di protezione immunitaria è abbastanza reale da catturare ripetutamente. Inoltre, la possibilità di re-infezione con questo virus non è esclusa a causa delle sue mutazioni permanenti. I pazienti con herpes zoster devono essere isolati dai bambini di età inferiore a un mese.

Come viene trasmessa e per quanto tempo l'herpes zoster è infetto?

L'herpes zoster è contagioso

Infettarsi da una persona con herpes zoster, le persone senza la prova di immunità ai patogeni possono essere in lesioni attive sul corpo, al periodo in cui tutte le bolle saranno coperti con croste secche. In genere, questo periodo inizia con l'apparizione del primo rash e termina circa 8-10 giorni.

Il percorso di trasmissione è il percorso del contatto, ad es. con il contatto diretto con le aree in cui ci sono eruzioni, così come gli oggetti toccanti e le aree del corpo che sono recentemente entrati in contatto con l'area interessata. Il punto focale dell'infezione è il fluido contenuto nelle vescicole cutanee. In casi molto rari, l'herpes zoster è trasmesso da goccioline trasportate dall'aria.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

57 − = 55

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

L’herpes zoster è contagioso o no?

l'herpes zoster è contagioso o no

herpes zoster - una malattia infettiva, il cui sviluppo è associato all'attivazione del virus dell'herpes simplex di tipo 3, che è rimasto latente a lungo nelle cellule nervose dell'organismo dopo una varicella. Quest'ultimo, a sua volta, è dovuto alla penetrazione primaria di questo virus nel corpo (spesso la varicella è malata durante l'infanzia). L'attivazione del virus si verifica a causa dell'azione di alcuni fattori, il principale dei quali può essere attribuito:

  • diminuzione dell'immunità;
  • gravi malattie infettive;
  • traumi;
  • malattie del sangue;
  • fallimenti ormonali;
  • lo stress;
  • trapianto di organi;
  • ipotermia;
  • ricevimento di medicine forti, ecc.

La malattia in esame non è affatto una rarità nel nostro tempo e, se prima era più probabile che colpisse le persone della vecchia generazione, oggi molti giovani vengono diagnosticati. A causa del fatto che chiunque può ammalarsi, domande pertinenti sono: o meno contagiosa dell'herpes zoster negli adulti per gli altri, se è necessario isolare i pazienti con una tale diagnosi, e sano per evitare il contatto con i malati?

Infettività di herpes zoster

Una caratteristica di tipo virus dell'herpes 3, che causa la varicella e herpes zoster, è che dopo che è arrivato primo nel corpo umano e la varicella attivato, produce resistenza alle nuova infezione, ma questo non è garantita la rimozione del virus dal corpo. Pertanto, le persone con un'immunità debole possono ripetutamente soffrire di herpes zoster quando vengono create condizioni favorevoli per l'attivazione del virus. Dato che la maggior parte della popolazione è già infettato con il virus di tipo herpes 3, tutti hanno il potenziale rischio di herpes zoster, ma lo stress non è a causa di re-infezione, ed a causa del "risveglio" di un patogeno esistente nel corpo.

Per quanto riguarda le persone che non hanno avuto la varicella da bambini e non sono state vaccinate contro questa infezione, dovrebbero fare attenzione alle infezioni. E, avendo incontrato questo virus per la prima volta, queste persone non verranno infettate dal fuoco di Sant'Antonio, ma con la varicella. Va notato che in età adulta questa malattia, considerata infantile, viene trasportata dall'organismo molto più difficilmente, e durante la gravidanza è un pericolo per il feto e può anche servire come scusa per interrompere il portamento del bambino.

Tuttavia, ci sono rare eccezioni. Per esempio, perfino dopo la varicella trasferita con il quadro clinico espresso alla persona l'immunità stabile non può svilupparsi, perciò all'atto di indebolimento di protezione immunitaria è abbastanza reale da catturare ripetutamente. Inoltre, la possibilità di re-infezione con questo virus non è esclusa a causa delle sue mutazioni permanenti. I pazienti con herpes zoster devono essere isolati dai bambini di età inferiore a un mese.

Come viene trasmessa e per quanto tempo l'herpes zoster è infetto?

L'herpes zoster è contagioso

Infettarsi da una persona con herpes zoster, le persone senza la prova di immunità ai patogeni possono essere in lesioni attive sul corpo, al periodo in cui tutte le bolle saranno coperti con croste secche. In genere, questo periodo inizia con l'apparizione del primo rash e termina circa 8-10 giorni.

Il percorso di trasmissione è il percorso del contatto, ad es. con il contatto diretto con le aree in cui ci sono eruzioni, così come gli oggetti toccanti e le aree del corpo che sono recentemente entrati in contatto con l'area interessata. Il punto focale dell'infezione è il fluido contenuto nelle vescicole cutanee. In casi molto rari, l'herpes zoster è trasmesso da goccioline trasportate dall'aria.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

20 + = 27

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: