Dolore pulsante al dente

Il dolore di questa natura indica lo sviluppo di pulpite o parodontite apicale.

La pulpite è un'infiammazione dei tessuti interni del dente che si trovano all'interno del canale dentale e che contiene il nervo, così come i vasi e i tessuti connettivi. Nella pulpite il dolore può non essere permanente, ma può svilupparsi come convulsioni, più spesso durante la notte.

La parodontite superiore è un processo infiammatorio che si verifica nei tessuti attorno alla punta della radice del dente. È accompagnato da un costante dolore pulsante al dente, che spesso si arrende sulla guancia o sull'orecchio.

Il dolore pulsante causato dai suddetti motivi, si sviluppa spesso nella carie infetta: non trattato o sotto il sigillo (se il nervo non è stato rimosso), ma può anche apparire in un dente esternamente sano. Per rimuoverlo, è necessario rimuovere il nervo e quindi sigillare i canali dentali.

Dolore pulsante al dente dopo aver riempito i canali

La rimozione dei nervi e la sigillatura dei canali dentali è un intervento chirurgico. Questo rimuove la punta del nervo danneggiata, che si trova all'interno della polpa. Tuttavia, un tale intervento chirurgico, ovviamente, traumatizza il tessuto, quindi, dopo la depilazione del dente e il riempimento dei canali, nel periodo da 2 a 4 giorni, ci può essere un dolore di disegno e dolore, che diminuisce gradualmente.

Se il dolore non è passato durante questo periodo, questo indica che il nervo non è stato completamente rimosso, o la presenza di un processo infiammatorio che si sviluppa oltre l'apice del dente. In questo caso è necessaria una ripetuta chirurgia dentale.

Dolore pulsante nel dente sotto il ripieno

Dolore pulsante al dente senza nervo

Il dolore pulsante, l'osservazione nel dente con il nervo rimosso, sotto il sigillo o la corona, si verifica in caso di parodontite (cisti o granuloma del dente). È un'infiammazione del tessuto situata intorno alla punta del dente, con la quale è fissata nel tessuto osseo della mascella. In questo caso, il dolore aumenta con il morso o la pressione sul dente, poiché il tessuto infiammato viene schiacciato. Il dolore può essere abbastanza forte, acuto, accompagnato da gonfiore e spesso porta allo sviluppo del flusso. La parodontite richiede spesso la rimozione del dente interessato.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 76 = 77

Dolore pulsante al dente

Il dolore di questa natura indica lo sviluppo di pulpite o parodontite apicale.

La pulpite è un'infiammazione dei tessuti interni del dente che si trovano all'interno del canale dentale e che contiene il nervo, così come i vasi e i tessuti connettivi. Nella pulpite il dolore può non essere permanente, ma può svilupparsi come convulsioni, più spesso durante la notte.

La parodontite superiore è un processo infiammatorio che si verifica nei tessuti attorno alla punta della radice del dente. È accompagnato da un costante dolore pulsante al dente, che spesso si arrende sulla guancia o sull'orecchio.

Il dolore pulsante causato dai suddetti motivi, si sviluppa spesso nella carie infetta: non trattato o sotto il sigillo (se il nervo non è stato rimosso), ma può anche apparire in un dente esternamente sano. Per rimuoverlo, è necessario rimuovere il nervo e quindi sigillare i canali dentali.

Dolore pulsante al dente dopo aver riempito i canali

La rimozione dei nervi e la sigillatura dei canali dentali è un intervento chirurgico. Questo rimuove la punta del nervo danneggiata, che si trova all'interno della polpa. Tuttavia, un tale intervento chirurgico, ovviamente, traumatizza il tessuto, quindi, dopo la depilazione del dente e il riempimento dei canali, nel periodo da 2 a 4 giorni, ci può essere un dolore di disegno e dolore, che diminuisce gradualmente.

Se il dolore non è passato durante questo periodo, questo indica che il nervo non è stato completamente rimosso, o la presenza di un processo infiammatorio che si sviluppa oltre l'apice del dente. In questo caso è necessaria una ripetuta chirurgia dentale.

Dolore pulsante nel dente sotto il ripieno

Dolore pulsante al dente senza nervo

Il dolore pulsante, l'osservazione nel dente con il nervo rimosso, sotto il sigillo o la corona, si verifica in caso di parodontite (cisti o granuloma del dente). È un'infiammazione del tessuto situata intorno alla punta del dente, con la quale è fissata nel tessuto osseo della mascella. In questo caso, il dolore aumenta con il morso o la pressione sul dente, poiché il tessuto infiammato viene schiacciato. Il dolore può essere abbastanza forte, acuto, accompagnato da gonfiore e spesso porta allo sviluppo del flusso. La parodontite richiede spesso la rimozione del dente interessato.

Written by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 7 = 3